ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Attualità

Attualità | 04 novembre 2021, 15:17

Il Piemonte ancora in 'verde' nella mappa del contagio, ma è sempre più solo in Europa

Passano da 11 a 6 in una settimana le regioni italiane che permangono nel grado più basso del contagio. Le uniche 6 aree a basso rischio secondo il Centro Europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie

Il Piemonte ancora in 'verde' nella mappa del contagio, ma è sempre più solo in Europa

Il Piemonte resta ‘verde’ nella mappa elaborata dal Centro Europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), ma è sempre più ‘solo’ nel continente. La nostra regione (insieme a Lombardia, Valle D’Aosta, Sardegna, Molise e Basilicata) resta con il grado di contagio a Covid più basso. Se la scorsa settimana undici regioni erano nella condizione migliore, nell’ultimo periodo preso in esame sono solamente sei.

Secondo le ultime rilevazioni settimanali l’Alto Adige passa in ‘rosso/arancione’, mentre scatta il giallo per le restanti regioni italiane.

Per il Centro Europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie si passa in ‘giallo' quando i nuovi casi in 14 giorni sono inferiori ai 50 per 100mila abitanti con un tasso di positività che si attesta o è superiore al 4%. Oppure con un tasso inferiore al 4% ma con un incidenza di tra i 50 e i 200 per 100mila abitanti.

Il rosso/arancione scatta con un tasso di incidenza compreso tra i 200 e i 499 contagi ogni 100mila abitanti. Mentre il rosso scuro con incidenza superiore o uguale ai 500 per 100mila abitanti.

A parte le sei regione italiane (compreso il Piemonte) non ci sono al momento altre zone in Europa in ‘verde’. La Francia è tutta in ‘giallo’. La maggior parte della Germania è in rosso/arancione con i ‘lander’ di Sassonia e Turingia in rosso scuro. Così come in rosso scuro sono al momento gran parte dell’Austria, della Croazia, Romania, Bulgaria, Lituania, Lettonia, Estonia, Irlanda e parte della Grecia.

Daniele Caponnetto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium