/ Attualità

Attualità | 23 ottobre 2021, 15:04

Monchiero: consegnata la Costituzione a cinque diciottenni

Il sindaco Ghigo: "Raggiungere la maggiore età significa diventare titolari di tanti diritti ed altrettanti doveri"

Monchiero: consegnata la Costituzione a cinque diciottenni

 

Con una cerimonia essenziale, il 22 ottobre alle ore 21 presso la Sala Consigliare del Comune di Monchiero si è provveduto a consegnare la Costituzione Italiana a 5 giovani Monchieresi che nell’anno in corso hanno raggiunto la maggiore età Michel Asunis, Silvia Bungu, Gaia Dotta, Gabriele Ozarchevici e Luis Tofan.

A fare gli onori di casa ed accogliere giovani e rispettive famiglie, il sindaco Riccardo Ghigo nonché i consiglieri comunali alle politiche giovanili e sociale, Stefania Balbi, Gianni Boschis, Davide Milano, Rosanna Canavese e Romano Cagnotti.

L’Inno Nazionale ha dato inizio alla cerimonia e successivamente ai giovani stata donata una copia tascabile della Costituzione Italiana con l’invito a leggerla.

Il sindaco Ghigo: "Raggiungere la maggiore età significa diventare titolari di tanti diritti ed altrettanti doveri. Per giungere alla promulgazione del documento nel corso degli anni sono morte tantissime persone che vanno ricordate alle nuove generazioni. Il Presidente della Repubblica Sandro Pertini ed il Generale dei Carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa sono veri esempi di cittadini al servizio delle istituzioni".

Un breve cenno è stato dedicato anche ai genitori dei giovani che rappresentano il punto di riferimento degli stessi e che quindi vanno tenuti nella giusta considerazione.

Un modo semplice e costruttivo per dare il giusto rilievo ai giovani che sono il futuro del piccolo paese di Langa e che quindi possono relazionarsi alla vita politica sicuri che troveranno persone in grado di ascoltarli.

La serata è proseguita con la presentazione dell’AIDO (Associazione Italiana Donatori Organi) di Dogliani da parte dei Signori Teresio Cagnassi e Claudio Raviola dedl Gruppo Intercomunale di Dogliani che brevemente hanno sintetizzato ai giovani gli scopi del loro sodalizio. Al termine, l’Amministrazione Comunale ha offerto un sobrio rinfresco alla persone intervenute.

"Un grazie doveroso a tutta l’Amministrazione Comunale, ai giovani ed alle loro famiglie che hanno aderito all’invito".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium