/ Attualità

Attualità | 19 ottobre 2021, 12:32

Roddi, il nuovo sindaco presenta la Giunta in Consiglio comunale

Venerdì la prima seduta della rinnovata assemblea col giuramento del primo cittadino Roberto Davico

Il sindaco di Roddi Roberto Davico

Il sindaco di Roddi Roberto Davico

Verrà annunciata nel corso della prima seduta del rinnovato Consiglio comunale la squadra chiamata ad affiancare il nuovo sindaco di Roddi Roberto Davico nel corso del mandato iniziato con la vittoria elettorale del 3 e 4 ottobre scorsi.

L’affidamento delle diverse deleghe da parte del primo cittadino avverrà nel corso dell’assemblea fissata per la serata di venerdì 22 ottobre, alle ore 20.30 presso l’edificio polivalente di via Crosetti.

Il neo eletto primo cittadino sarà chiamato al giuramento di rito, dopodiché ufficializzerà la Giunta e illustrerà gli indirizzi generali di governo e le linee programmatiche relative ai progetti da realizzare nel corso del mandato.

Tra questi, come lo stesso Davico aveva spiegato nei giorni scorsi al nostro giornale, il completamento di diverse opere iniziate sotto l’Amministrazione dell’uscente Lorenzo Prioglio, "(…) dai lavori, già assegnati, per il quarto lotto di riqualificazione e restauro del castello a quelli per la riqualificazione energetica e la messa in sicurezza del locale adiacente al circolo sociale della bocciofila, dove è presente uno spazio da 240 metri quadrati che verrà adibito a salone polifunzionale, anche qui con lavori già assegnati", sino alla riqualificazione e al consolidamento dell’ex confraternita del Rosario, "uno spazio che vorremmo mettere a disposizione delle associazioni del paese e in particolare del premio di poesia, divenuto ormai un evento di rilevanza nazionale".

L’ordine del giorno della seduta prevede poi la nomina dei capigruppo, quella dei rappresentanti del Comune e del Consiglio presso enti, aziende e associazioni, della commissione elettorale e di quella per l’aggiornamento degli elenchi comunali dei giudici popolari, la nomina dei membri della commissione agricoltura, l’elezione del rappresentante del Comune all’interno dell’Unione "Colline di Langa e del Barolo". Infine l’approvazione della convenzione per la centrale unica di committenza tra i municipi di Alba, Barbaresco, Castagnito, Castellinaldo, Corneliano, Govone, Guarene, La Morra, Magliano Alfieri, Mango, Montelupo Albese, Neive, Neviglie, Piobesi d’Alba, Pocapaglia, Rodello, Roddi e Treiso e con l’Unione di Comuni "Castelli tra Roero e Monferrato".

E. M.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium