/ Cronaca

Cronaca | 14 ottobre 2021, 11:45

Sei anni di carcere per il rapinatore della sala slot di Mondovì

Sotto accusa per rapina, un giovane pregiudicato, cliente abituale del locale

foto generica

foto generica

È stato condannato dal tribunale di Cuneo in composizione collegiale B.Z., ritenuto l’artefice della rapina messa a punto una sera del febbraio 2020 alla sala slot “All in" di Corso Italia sita a Mondovì. Parte offesa nel procedimento, il titolare cinese della sala giochi.

L’imputato, un ragazzo pregiudicato di origine marocchina, cliente abituale del locale, rapinò la vittima per 500 euro. I giudici l’hanno condannato, come richiesto dal p.m. Attilio Offman, a 6 anni di carcere oltre al pagamento di 2000 euro di multa.

“Quando siamo arrivati sul posto, abbiamo visionato il filmato tratte dalle videocamere di sorveglianza che mostrava un uomo travisato con il cappuccio andare dietro al bancone, aggredire il gestore e poi scappare -ha riferito al collegio il maresciallo intervenuto-. La vittima era molto spaventata e parlava poco l’italiano, ma ha saputo descrivermi con precisione il rapinatore.

Dai dettagli fornitimi ho pensato a B.Z., soggetto a noi noto poiché conta svariati precedenti penali per reati contro il patrimonio e spaccio di stupefacenti. Riconosciuto dal titolare della sala slot tramite fascicolo fotografico, lo abbiamo contattato sul cellulare.

Ci aveva detto di trovarsi in Liguria, ma non era vero: la cella telefonica agganciava Via Beccaria a Mondovì. Giunti sul posto, lo abbiamo perquisito, trovando così i 500 euro”.

Presente in aula anche la vittima che, nonostante B.Z. avesse il volto coperto, l’ha riconosciuto subito: “Era un avventore del locale che spesso aveva avuto screzi con altri. Per esempio, quando qualcuno vinceva al gioco, lui pretendeva soldi. Quella sera ero entrato in sala per fare le pulizie.

All’uscita ho visto un uomo che cercava di aprire la porta del magazzino, dove teniamo la cassaforte. Mi ha afferrato per il collo e mi ha detto di aprirla. Non riuscendoci mi ha rovistato nelle tasche ed è scappato con i 500 euro che avevo addosso”.

CharB.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium