/ Eventi

Eventi | 10 ottobre 2021, 17:22

Anche Cuneo nel lungo serpentone in marcia per la pace verso Assisi

Circa cinquanta i cuneesi partiti per partecipare all’edizione 2021 con il pullman organizzato dal Comune e dal presidio di Libera

Anche Cuneo nel lungo serpentone in marcia per la pace verso Assisi

Un lunghissimo serpentone di persone, bandiere, colori, slogan e canti ha percorso i circa 24 chilometri che separano Perugia da Assisi, per la Marcia della Pace che celebra i 60 anni dalla prima edizione, organizzata da Aldo Capitini nel 1961.

Tra loro anche una cinquantina di cuneesi, studenti e giovani, arrivati a Perugia con il pullman organizzato dal Comune di Cuneo e dal presidio di Libera di Cuneo.

“La cura è il nuovo nome della pace” è il tema scelto, declinato nel senso di sviluppare una mentalità e una cultura del “prendersi cura”. Il corteo ha marciato anche nel nome della solidarietà a Mimmo Lucano, presente alla marcia, e nel nome della solidarietà alla Cgil per i fatti di Roma e contro ogni forma di violenza.

Gli attivisti di Libera hanno incontrato e salutato il loro fondatore don Luigi Ciotti, al quale hanno regalato la borraccia del presidio cuneese, realizzata con il contributo del Comune e della Fondazione CRC. A consegnargliela la referente provinciale di Libera Anna Cattaneo.

Barbara Simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium