/ Solidarietà

Solidarietà | 04 ottobre 2021, 08:15

L'Avis Bra lancia il contest foto per il calendario 2022

“Acqua – Fonte della vita” sarà il tema del contest fotografico

Immagine generica

Immagine generica

Sulla scia del successo crescente degli anni scorsi, l’Avis Bra ripropone il contest fotografico a tema per selezionare i migliori scatti fotografici da inserire nel calendario Avis Bra 2022, offerto ai donatori di sangue della Sezione.

Come per il contest dell’anno scorso gli scatti selezionati verranno stampati su un supporto rigido e verranno esposti, prima l’11 dicembre presso il Polifunzionale Arpino in occasione della consegna delle benemerenze e del pacco natalizio, poi presso un centro commerciale di ampio passaggio in Bra ed infine presso i locali della sede in via Vittorio Emanuele.

Ma quale sarà il tema del contest fotografico? Dopo aver lungamente meditato, il Comitato calendario (così è stato chiamato il gruppo dei volontari Avis che gestirà il progetto all’interno dell’Avis Bra) ha proclamato “Acqua – Fonte della vita” il tema del contest fotografico.

Chiunque, appassionato di fotografia anche non braidese ma non professionista, può cimentarsi nell’impresa e concorrere all’estrazione. Le foto, in formato jpeg, orizzontali e con una risoluzione di almeno 3000 pixel sul lato più lungo, devono essere spedite (non più di tre per fotografo) all’indirizzo mail calendarioavisbra@gmail.com entro il 31 ottobre 2021.

Le foto devono essere corredate di nome e cognome dell’autore, titolo e luogo in cui sono state scattate. Potete scrivere sempre al medesimo indirizzo mail per ricevere preliminarmente il regolamento ed il modulo di partecipazione.

Novità dell’anno: l’autore del miglior scatto, a giudizio del Comitato calendario, riceverà in omaggio l’abbonamento musei del Piemonte che consente l’ingresso gratuito per un anno ai principali Musei del Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia. Tutti gli autori dei 12 scatti selezionati per il calendario verranno comunque premiati con un piccolo omaggio.

Infine il calendario avrà una copertina speciale, pensata e dipinta per noi dall’artista Francesca Semeraro che gentilmente si è resa disponibile ad impreziosirlo con la sua grazia ed allegria.

"Non ci sono proprio scuse quest’anno - dicono dall'Avis - perché si deve assolutamente partecipare. Vi aspettiamo e se avete dubbi contattateci".

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium