/ Attualità

Attualità | 03 ottobre 2021, 09:35

Continuano le mobilitazioni contro il green pass in Granda: in 150 hanno manifestato a Bra

Ieri 2 ottobre, per dire no al green pass sui luoghi di lavoro, obbligatorio dal 15 ottobre

Continuano le mobilitazioni contro il green pass in Granda: in 150 hanno manifestato a Bra

Oltre 150 persone si sono radunate sabato 2 ottobre a Bra, per protestare contro l’introduzione obbligatoria del green pass sui luoghi di lavoro a partire dal 15 ottobre. Continua la mobilitazione contro il certificato verde in tutta la Granda.

Il Comitato free vax-no green pass, che ha organizzato il presidio, scrive: "Questa è una battaglia di libertà volta a tutelare tanto i non vaccinati come i vaccinati, perché il principio di una tessera che limiti i propri i diritti individuali non è degna di uno stato di diritto. Il green pass per accedere al proprio posto di lavoro è richiesto solo in Italia. La mobilitazione continuerà nelle prossime settimane fino a quando il governo non ritirerà questo indegno strumento burocratico di controllo sociale".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium