/ Sport

Sport | 02 ottobre 2021, 08:47

Volley Savigliano: il Monge-Gerbaudo Savigliano è la prima società sportiva piemontese a vestire Luanvi

Per il suo primo campionato di A3 il Volley Savigliano targato Monge-Gerbaudo indosserà le nuove e fiammanti maglie della spagnola Luanvi per il tramite della RV Distribution Srl, ambiziosa e dinamica start up di Cuneo, che a novembre soffierà sulla prima candelina

Volley Savigliano: il Monge-Gerbaudo Savigliano è la prima società sportiva piemontese a vestire Luanvi

Per il primo campionato di A3 della propria storia quasi cinquantenaria, il Volley Savigliano targato Monge-Gerbaudo indosserà le nuove e fiammanti maglie della spagnola Luanvi per il tramite della RV Distribution Srl, ambiziosa e dinamica start up di Cuneo, che a novembre soffierà sulla prima candelina.

La “R” sta per Rodia (accento sulla i), la “V” per Veneroni, i rispettivi cognomi di Francesco e Federico.

«Io sono originario delle parti di Varese, Francesco è di Torino. Siamo due cuneesi trapiantati: le nostre mogli sono entrambe di Cuneo», esordisce Federico, un passato da responsabile marketing per Walt Disney Italia. Lui e Francesco si sono conosciuti in Asics, ed è nata un’amicizia: «Quando siamo entrati, c’era ancora la gestione Arese. Poi il marchio è diventato Asics Europe ed è entrato in un’ottica globale, facendoci vivere una stagione entusiasmante».

A un certo punto la forte intesa umana e la convergenza professionale li ha però spinti a intraprendere una strada in autonomia, incuranti della congiuntura: «Siamo partiti a novembre del 2020, nel pieno della seconda ondata pandemica. In tanti ci hanno presi per pazzi, comprensibile secondo logica. Ma volevamo mettere a frutto per conto nostro l’esperienza maturata in tanti anni nel settore dell’outfit sportivo».

Come avete conosciuto l’iberica Luanvi? «Durante un’edizione di Ispo a Monaco di Baviera, uno dei più importanti eventi fieristici del comparto. Si è rivelata essere il brand più idoneo per la nostra filosofia e strategia di mercato. Luanvi, tra l’altro, è partner tecnico della federazione spagnola di volley».

Con Luanvi siete legati da un rapporto di esclusiva? «No, abbiamo una gamma di marchi su cui puntare e crescere senza che si cannibalizzino tra loro. Sono brand contraddistinti ciascuno da una propria specificità: oltre al volley, tennis, padel, trail running. Si affidano a noi per sviluppare il mercato italiano. Dal canto nostro, non ci limitiamo soltanto al vestiario da gioco».

Sarebbe? «Puntiamo ad allargare il ventaglio della nostra offerta a felpe col cappuccio, t-shirt, sneaker, a tutto ciò che rientra nel concetto di fashion, compresi gadget come il cappellino. Insieme agli sportivi, il nostro target sono i dipendenti delle aziende, ai quali proporre capi “no brand”. O meglio: è il logo dell’azienda a diventare il marchio. Un meccanismo che va a rafforzare il senso di appartenenza alla realtà lavorativa. Il nostro obiettivo è quello di andare oltre le categorie merceologiche».

Come avete agganciato il Volley Savigliano? Risulta che non sia stata la società a cercarvi, ma voi a proporvi. «Confermo. È stato per il tramite di Volley Sport di Torino, punto vendita che propone anche noi a società di calcio, pallacanestro, pallavolo, alle scuole. Siamo tranquilli nel collaborare con loro, è una felice sinergia basata su grande professionalità e grande attenzione al dettaglio».

Il Monge-Gerbaudo Savigliano è la prima società sportiva piemontese a vestire Luanvi. Gli uffici/showroom di RV Distribution si trovano in via Felice Cavallotti 18 a Cuneo 

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium