/ Eventi

Eventi | 02 ottobre 2021, 08:15

Appuntamenti nel primo fine settimana d’ottobre in Granda

Tanti eventi dai sapori e dai colori autunnali in programma per sabato 2 e domenica 3 ottobre tra castagnate, feste di paese, sagre, mercati straordinari, concerti e spettacoli

Foto generica

Foto generica

Le iniziative qui proposte si svolgeranno secondo le attuali disposizioni previste per la prevenzione del Covid 19. Consulta i riferimenti indicati per eventuali aggiornamenti o modifiche della programmazione anche a causa del meteo. Tutti gli eventi per questo fine settimana li trovi su: www.cuneoholiday.com e www.visitlmr.it.

- Paesi in festa, sagre autunnali e mercati straordinari

A Frabosa Sottana nel fine settimana è in programma il 33° Galà della Castagna d’Oro, manifestazione che celebra la castagna nei suoi differenti aspetti: gastronomia, folklore, cultura e sport. Sabato e domenica ci saranno gli stand espositivi e il mercato con i prodotti tipici.
Sarà un fine settimana di grandi eventi in compagnia dei campioni del mondo dello sport, molti dei quali di ritorno da Tokyo 2020. Fra gli sportivi che ritireranno il premio: Diego Colombari, handbiker cuneese, vincitore della medaglia d’oro nel Team Relay, Ambra Sabatini, record del mondo sui 100 mt e medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Tokyo, Irma Testa, prima pugile italiana a disputare le olimpiadi a Tokyo, Davide Mazzanti, coach della Nazionale femminile di pallavolo. Non mancheranno i personaggi di primo piano: super ospite del sabato sera sarà l'amatissima Orietta Berti.  Madrina d’eccezione sarà la talentuosa Francesca Manzini, poliedrica imitatrice, comica, conduttrice e volto simbolo di "Striscia la notizia” che affiancherà Sandro Fedele nella consegna delle Castagne d’Oro. Info e programma completo: www.facebook.com/galacastagnaoro.frabosa e https://infopointmondole.it/home

Appuntamento con la “Gran Castagnata” che si terrà a Vicoforte, presso la palazzata del Santuario, nel pomeriggio di domenica 3 ottobre. Nell’ambito della manifestazione si svolgerà la 18° edizione del concorso di pittura “Vicoforte in cornice”, in forma estemporanea e in forma libera con apertura alle 8 delle iscrizioni e inizio degli elaborati che verranno presentati alle 15 e premiati alle 17. Alle 16 si terrà la premiazione del concorso fotografico “Ri-scattiamo…Vì – Vicoforte oltre la cupola”, che ha come scopo lo scopo di illustrare gli angoli meno conosciuti del territorio vicese e delle sue frazioni. Nel pomeriggio l’organizzazione offrirà buone caldarroste per tutti. Ingresso libero. Info: www.prod.facebook.com/IatVicoforte

Anche a Pamparato domenica 3 ottobre la Pro Loco organizza la castagnata. Dopo lo stop dell’anno scorso a causa della pandemia, torna uno degli appuntamenti principe dell’autunno pamparatese. Dalle 14.30 verranno servite le caldarroste al capoluogo, nel rispetto delle normative anti‐Covid vigenti. Info: pagina FB proloco Pamparato.

A Cardini di Roburent domenica 3 ottobre al mattino ci sarà il mercatino di prodotti tipici ed è in programma la castagnata a partire dalle ore 14.00. Gli eventi si svolgeranno nel rispetto delle regole anti Covid-19. Info: www.facebook.com/CardiniDiRoburent

Domenica 3 ottobre, nelle vie del paese e in piazza Gazelli a Rossana, dalle ore 9.00 si terrà la "Sagra della castagna e del fungo". Il programma prevede la distribuzione di caldarroste, la mostra ortofrutticola con vendita di funghi porcini, castagne di Bracalla e prodotti tipici, la mostra mercato di produttori alimentari per le vie del paese, la mostra micologica “Il re fungo” e la mostra varietale della castagna. Sono previsti anche intrattenimenti musicali, tra cui il concerto di pianoforte del prof. Pianezze al mattino e il concerto d’arpa al pomeriggio nella chiesa parrocchiale. Presso Palazzo Garro ci saranno mostre di pittura e coltelli e sono previste visite guidate all’ecomuseo Il Codirosso presso Palazzo Garro. Info: www.prolocorossana.it

Domenica 3 ottobre, in occasione della sua venticinquesima edizione la manifestazione "Mestieri a cielo aperto" si trasforma nella “Piccola Fiera d’Autunno”. Nel centro storico di Savigliano saranno presenti le bancarelle degli aderenti a Confcommercio, il villaggio artigiano, le bancarelle di Campagna Amica e quelle di “Cascine Piemontesi”. In particolare, quest’anno andrà in scena lo “Show dei Mestieri”, due momenti (uno al mattino, uno al pomeriggio) dove, artigiani e professionisti racconteranno la propria professione, anche con esibizioni e performance dal vivo. Sono previsti anche spazi dedicati alla formazione e alle energie rinnovabili. Per poter accedere alla manifestazione è necessario essere in possesso del green pass. Info: www.facebook.com/confcommercio.savigliano

Appuntamento a Piozzo sabato 2 e domenica 3 ottobre con la Fiera Regionale della Zucca. Nel centro storico del paese i produttori locali di zucche allestiranno banchi con propri prodotti d’élite, dalle zucche al vino, dal mais alle pere nashi alle nocciole ma anche agriburger. Saranno poi presenti gli intagliatori di zucche, uno degli appuntamenti storici per Piozzo insieme ad altri stand selezionati con prodotti esclusivamente attinenti alla zucca. Non mancherà la Pro Loco con le sue zucche esposte su carri d’epoca e la mostra tecnico-scientifica con oltre 550 varietà provenienti da tutto il Mondo, ma coltivate tutte a Piozzo e curate da esperti del settore. Per l’ingresso alla manifestazione sarà obbligatorio l’uso della mascherina ed essere in regola con le disposizioni in materia di green pass. Si ricorda l’importanza del mantenimento del distanziamento sociale e della frequente igienizzazione.
Info: www.comune.piozzo.cn.it e www.prolocopiozzo.it

Fino a sabato 2 ottobre da non perdere è la festa della Birra a Moretta con birre a fiumi e delizie locali. Appuntamento alle 19.30 nella tensostruttura allestita nel piazzale dell'ex ferrovia. Si potranno degustare quattro tipi di birre diverse: la bionda “Regina di Monaco”, la rossa, la bianca e doppio malto. Musica con i Divina e Ebo DJ. Prenotazione obbligatoria. Info: www.facebook.com/prolocomoretta

A Barge, fin o al 5 ottobre è in programma l’Ottobrata 2021, rassegna commerciale, agricola, artigianale con vendita di caldarroste e frittelle di mele. Gli appuntamenti gastronomici sono tutti da asporto su prenotazione obbligatoria. Sabato 2 ottobre, alle ore 9,30 aprono gli stand Sapori del Monviso e le bancarelle espositive lungo le vie del centro storico con intrattenimento di artisti di strada. Alle ore 14,30 e fino alle 16, è il momento della Biciclettata con gelato Barge-Bibiana e alle ore 19, ci saranno polenta e/o Bagna Càuda, sempre da asporto e prenotata. Alle ore 21 Notte dei Mundajè, con la partecipazione del gruppo itinerante Gli Allegri sognatori. Alle ore 21,30 saranno i giocolieri ad intrattenere grandi e piccini per le vie del paese. Domenica 3 ottobre, alle ore 8,30 inizia la Gara di bocce Poule e alle ore 9 ci sarà il Mercatino dello Scambio e del Baratto. Dalle ore 9,30 apertura stand I Vej Mestè, una interessantissima passerella di attrezzi e mestieri di un tempo.  Alle ore 12 e alle 19 apre il Punto Gastronomico con Polenta e/o Bagna Càuda, con asporto prenotato. Dalle ore 14,30 e fino alle 18, il Tour storico del centro Barge, a cura del gruppo FAI Giovani di Saluzzo. Alle ore 15,30 la sfilata degli Sbandieratori di Asti e della Banda Musicale Città di Barge. Info e programma completo: www.facebook.com/prolocobarge

A Cherasco domenica 3 ottobre ritorna il Mercato dell’Antiquariato e del Collezionismo, appuntamento immancabile per migliaia di collezionisti ed appassionati, espositori e visitatori, provenienti da tutte le regioni italiane e dalle vicine Francia e Svizzera. Il centro storico sarà interdetto al traffico veicolare per tutta la giornata. Ci sarà anche la possibilità di visitare due mostre ad ingresso gratuito: a Palazzo Salmatoris “Da Kandinsky a Warhol. L’arte del Novecento nel manifesto a cura di Dorian Cara, Cinzia Tesio, Rino Tacchella e Riccardo Gattolin” e nella Chiesa di San Gregorio “Donna: sostantivo femminile” di Simona Ripamonti. Nel rispetto delle norme anti-Covid 19 per tutta la giornata c’è l’obbligo di indossare la mascherina e di mantenere il distanziamento sociale. Info: https://eventi.comune.cherasco.cn.it

Ad Alba tutto è pronto per il Palio degli Asini. Si comincia sabato 2 ottobre, in piazza Risorgimento, con l’Investitura del Podestà e la Rievocazione storica in costume alle 20.30 con gli Sbandieratori e i Musici della Città di Alba. Domenica 3 ottobre, a partire dalle 15.30, riecco anche il Palio degli Asini, che torna nella sua storica collocazione intorno al Duomo. Quattro blocchi di tribune verranno montati nelle piazze Risorgimento, Rossetti e Miroglio, offrendo una vista privilegiata sulla divertentissima corsa. A bordo circuito, figuranti in costume contribuiranno a donare alla corsa un’atmosfera di altri tempi. A scandire i diversi momenti della giornata, gli intermezzi che coinvolgeranno sbandieratori, musici, danzatrici e armati che doneranno agli spettatori un’esperienza indimenticabile. Al termine della gara, l’assegnazione dell’ambito drappo, dipinto quest’anno dallo chef Cesare Giaccone. Info e programma completo: www.fieradeltartufo.org/palio-degli-asini-e-parata-medievale

Sempre ad Alba, con l’inizio della Fiera del tartufo, tornano anche quest’anno le attrazioni del Luna Park Albaland in piazza Medford.  Nel fine settimana, fino a domenica 3 ottobre, nella piazza saranno allestiti i banchi e i furgoni che serviranno il cibo di strada allo Street food festival. Accanto a specialità nazionali come pizza, arancini e olive all’ascolana, ci sarà spazio anche per i piatti tipici di Spagna e Perù, come i bocadillos e gli anticucho. Torna quest’anno anche la promozione per salire sulle giostre a prezzo ridotto, alla domenica dalle 10 alle 12.30 e al mercoledì. Info: www.facebook.com/albaland

Domenica 3 ottobre torna anche il mercato ambulante in viale Vico, corso Piave, corso Italia, corso Langhe, piazza Cagnasso, piazza Garibaldi, piazza San Francesco, piazza Ferrero e via Roma. Le bancarelle degli ambulanti saranno presenti anche nelle tre domeniche successive.

A Bra domenica 3 ottobre appuntamento con “Da Cortile a Cortile”, che andrà in scena in forma statica con un pranzo all’aperto sull’Ala di corso Garibaldi (a partire dalle 12,30). Il menù sarà all’altezza della tradizione: salsiccia di Bra, insalatina di sedano, toma e noci, peperoni con salsa tonnata, frittatina alle erbe, lasagnetta di Bra, bollito miste con salse, plateau di formaggi con miele, torta di nocciole con zabaione. Il costo è di 25 euro (vini compresi), 12 euro per gli under 12. Prenotazione obbligatoria. Alle 12 in piazza XX Settembre il Gruppo Ana di Bra preparerà la sua tradizionale “polenta e salsiccia” (costo 10 euro, prenotazione non richiesta). Sono previsti appuntamenti riservati ai più piccoli, con le giostrine che animeranno piazza XX Settembre, il Raduno nazionale dei Ludobus in piazza Carlo Alberto e i laboratori gratuiti per bambini de “La città dei talenti”, prenotazioni sul sito www.cittadeitalenti.it
La giornata ospiterà infine il raduno del Club Maggiolino Langhe e Roero, con decine di modelli della storica auto, esposti in corso Garibaldi (informazioni sulla pagina Facebook Maggiolino Langhe e Roero). Info: www.turismoinbra.it

La Sagra del riso si svolgerà a Sanfrè con appuntamenti fino all’11 ottobre prossimo. Il programma come di consueto proporrà una serie di cene a base di riso, appuntamenti a tavola che fonderanno sapori locali a ingredienti diversi per valorizzare al massimo un cereale coltivato nelle campagne tra il paese e la vicina Bra.  Sabato 2 ottobre, serata pizza dalle 19 e intrattenimento musicale con Il Trio (Darwin, Alessio e Marco). Domenica 3 dalle ore 19 si potrà cenare con i panzerotti e godere della musica della Blasco Anthology Band, repertorio tutto dedicato a Vasco Rossi. Prenotazioni, posti limitati. Le cene proseguiranno fino a domenica 10 ottobre. Parallelamente alla Sagra ci saranno servizio bar e Luna Park. Info: www.facebook.com/Pro-Loco-Sanfr

Sabato 2 e domenica 3 ottobre è in programma la “Sagra della patata” a Prazzo. Sabato 2 ottobre è prevista la cena con menù tipico su prenotazione alla Carlina di Ussolo, al Borgo Maira Village, all’Antica Osteria Prazzo.  Domenica 3 ottobre alle 10, apertura della mostra mercato delle patate e dei prodotti tipici, con tante bancarelle per le vie del paese. Alle 11 la Santa Messa e la benedizione delle patate, alle 12 la dimostrazione pratica della realizzazione delle tradizionali “raviolos”. Alle 13 il pranzo con menù a base di patate presso i locali convenzionati: “La tano di Grich”, Al Chersogno San Michele, oltre alla Carlina, Borgo Maira Village, Antica Osteria.  Alle 15 musica e balli occitani in piazza con il gruppo “QuBa libre duo”, nel corso della giornata apertura del Museo della Canapa. Vigenti per tutto il corso dell’evento le normative anti covid e, per assistere al concerto, obbligo di Green Pass con prenotazione.
Locandina con tutte le info per prenotare: www.facebook.com/invalmaira.it

A Villa di Verzuolo nel fine settimana si festeggia la Madonna del Rosario. Sabato 2 ottobre musica live con Paolo, Alberto e la Band, con la partecipazione di Marianna Lanteri.
Domenica 3 ottobre apertura di festeggiamenti del patrono del borgo antico alle 9,30 alla presenza delle autorità. Durante la mattinata saranno numerosi gli intrattenimenti, soprattutto per i più piccoli. Ci saranno la mostra ortofrutticola, il Banco di beneficenza, l’Angolo della Natura, Arte e artigianato nel Borgo antico e tanto altro. Per pranzo gran polentata su prenotazione e nel pomeriggio tante le attività in programma, rivolte soprattutto al pubblico delle famiglie. Sono previsti anche appuntamenti gastronomici e musicali.
Info e programma completo: villadiverzuolo.it

A Cuneo è in programma una tappa dell’International Street Food, appuntamento della più importante manifestazione di street food in Italia. Si svolgerà in piazza della Costituzione, fino a domenica 3 ottobre (il sabato e la domenica dalle ore 12). Un evento itinerante che porta con sé tutti i profumi ed i sapori dei piatti più famosi della tradizione regionale ed internazionale. Ci saranno 25 stand, 20 di cibo e 5 di birra. Sarà possibile assaggiare gli arrosticini abruzzesi, le bombette pugliesi, il lampredotto toscano, il coppo di pesce napoletano, le prelibatezze dell’hamburgheria gourmet italiana, tutta la carne italiana come la scottona e la chianina, la puccia pontina proveniente da Latina, la cucina messicana, quella argentina, la paella valenciana e tanto altro ancora. Info: www.facebook.com/ilsalottodelgustostreetfood

A Limone Piemonte è in programma “Inondazione”, rassegna di arte, musica e street food con scopo benefico, per sostenere la ricostruzione del paese, colpito duramente dagli eventi alluvionali che un anno fa hanno provocato ingenti danni nelle valli Vermenagna e Roya. Il cuore della manifestazione sarà l’area del piazzale Nord di Limone Piemonte, dove saranno allestiti stand di street food e un palco per le esibizioni: ci saranno giochi e animazione, workshop musicali gratuiti, concerti, artisti di strada. Appuntamento sabato 2 ottobre dalle ore 15 e domenica 3 ottobre tutto il giorno. info: www.facebook.com/limonepiemonte

- Musica e spettacoli
A Pian Munè, Paesana, domenica 3 ottobre torna la musica in quota e alle 13 nell’area verde del rifugio Pian Munè andrà in scena il concerto della All in Cover Rock Band.
Nei rifugi arriva il nuovo menù tutto autunnale con piatti della tradizione e non manca mai la Polenta con i suoi contorni. Sempre domenica per tutta la giornata, al campo scuola a lato rifugio, le Unità Cinofile da Ricerca e Soccorso del Nucleo Volontari Associazione Nazionale Sanità Militare Italiana ci intratterranno con la preparazione e la simulazione di situazioni di soccorso da parte degli eroi a quattro zampe. Info: www.pianmune.it

Penultima domenica da trascorrere ad Alba e Bra con i concerti di Bacco & Orfeo. Il 3 ottobre alle 11, la chiesa di San Giuseppe ospiterà il flautista Giuseppe Nova, direttore artistico di Alba music festival per un ampio repertorio eseguito insieme all’arpista Marta Facchera. Sarà un concerto all’insegna della varietà: spazio alle opere di Debussy e Ravel e del compositore e musicista
brasiliano Celso Machado. Altre latitudini musicali quelle toccate al pomeriggio a Bra, in Santa Chiara dalle 16.30. Al pianoforte Pietro Bonfilio che eseguirà brani dei maestri russi Šostakovič, Čajkovskij e Musorgskij. Al termine l’assaggio dei vini di Rocca San Giovanni, in provincia di Chieti. Biglietti disponibili su www.albamusicfestival.com

Sempre a Bra domenica 3 ottobre non mancherà l’appuntamento con il teatro itinerante con “La cucina errante” di Claudio e Consuelo, che si sposteranno per il centro storico con il loro strampalato mezzo di trasporto: un ibrido fra una cucina ben fornita di stoviglie e una nave su ruote, lasciando una scia di riflessioni, profumi di cucina e comicità poetica. Alle 10.00, in piazza Caduti per la Libertà, si esibirà la Banda musicale “Giuseppe Verdi” di Bra.
Alle 17 open day del Civico Istituto musicale A. Gandino, con esibizione a ingresso gratuito nel cortile di Palazzo Traversa e dalle 15 alle 19 il centro cittadino sarà teatro dell’esibizione di diverse Street Bands. Alle 15 in corso Garibaldi sono in programma esibizioni di danza della scuola Swing Juice e il balletto “Le sacre du printemps” alle 18 nei giardini del Belvedere della Rocca (ingresso gratuito, non è richiesta la prenotazione). Info: www.turismoinbra.it

Nell’auditorium Merula a Roreto di Cherasco alle 16.30 di sabato 2 ottobre si esibirà la Dogma Rock Band le cui canzoni si ispirano ai Police, Queen, U2.
Domenica 3 ottobre alle 16.o0 è in programma il concerto degli A Cla’, band che porta sulla scena i brani più belli ed emozionanti di Claudio Baglioni. L’accesso all’arena dei concerti e libero è gratuito, ma in ossequio alle norme anti covid e necessario il green pass in corso di validità.
Info: www.merula.com

A Saluzzo sabato 2 ottobre nella Cattedrale Maria Vergine Assunta è in programma un appuntamento musicale alle 21 con la Corale Alpina Tenente Guglio Bracco di Revello e il Gruppo Corale dei Polifonici del Marchesato. Ad aprire (e poi a chiudere) il momento musicale saranno i coristi revellesi. Il repertorio è improntato su canti degli alpini, ma spazia anche su canti popolari e di montagna. Il corpo centrale del concerto sarà invece affidato ai Polifonici del Marchesato, che offriranno uno spaccato del loro ampio repertorio, con una prima parte più classica, costituita da brani di Bach, Gounod, Mendelssohn e Rutter, e una conclusione con pagine firmate da Elton John, Elisa, Webber e Cohen. Ingresso libero (con esibizione del green pass), prenotazioni obbligatorie a  prenotazioni.aosta@hotmail.com.
Info: https://visitsaluzzo.it/eventi/concerto-della-corale-bracco-e-dei-polifonici-del-marchesato

Sabato 2 ottobre per la rassegna Jazz Visions, alle 18 a Saluzzo, nella Fondazione Amleto Bertoni la musica incontra l’arte fotografica. Sul palco uno dei migliori contrabbassisti italiani, Mauro Battisti si misura con grande coraggio in una performance per contrabbasso solo, intitolata Eos. In tale occasione i nuovi suoni creati da Battisti saranno immersi nella mostra fotografica di Fabio Gamba, intitolata Another Kind of Blue, parafrasando uno dei capolavori della storia del jazz, firmato da Miles Davis nel 1959. Ingresso unico: 5 euro. Info: www.facebook.com/jazzvisionsfestival

Il Tendone nel parco del Longis di Oasi Giovani a Savigliano ospiterà, domenica 3 ottobre, Francesca Fabbri Fellini con il cortometraggio “La Fellinette” un mix di fiction e animazione.
Per l'occasione i “Fuma che 'nduma” hanno organizzato un grosso evento con spettacoli di circo, momenti conviviali e di confronto a partire dalle 12 con pic-nic circense nel parco. Dalle 14,30 laboratori di circo per grandi e piccini e alle 15,30 dibattito sulla pedagogia del circo e sull'importanza che esso ha nel percorso di crescita dei bambini e ragazzi. Alle 16,30 proiezione de “La Fellinette” e chiacchierata con la sua autrice Francesca Fabbri Fellini. Alle 17,30 spettacolo della compagnia “Treggì”, ragazzi/e dai 12 ai 15 anni facenti parte della scuola di circo da anni con presentazione di un “work in progress” degli insegnanti Andres e Alice. Trattandosi di giornata all'aperto non sarà necessario il Green pass. Ingresso gratuito.
Info e aggiornamenti: www.facebook.com/fumachendumacirco

- Eventi culturali
Il fine settimana del 2 e 3 ottobre a Borgo San Dalmazzo sarà all’insegna della valorizzazione del patrimonio culturale comunale e del piacere della lettura. Sabato 2 alle 10.30 in Biblioteca si terrà l’evento “Il giro del Borgo in 80 libri”, gioco/performance per bambini e famiglie.
Domenica 3 ottobre viene proposta l’iniziativa “Un Borgo da scoprire”, con visite guidate. Il percorso toccherà la tomba Grandis, il Memoriale della deportazione e il Santuario di Monserrato e sarà accompagnato da letture che si agganciano ai progetti “Borgo città che legge” e “Amor mi mosse”. Durante la passeggiata la guida Ilaria Peano illustrerà la storia e le curiosità legate ai beni cittadini, l’attore/performer Luca Occelli interpreterà alcuni famosi brani tratti dalla “Divina Commedia” di Dante Alighieri e il naturalista Stefano Melchio farà conoscere il territorio che ci circonda. La partecipazione è gratuita e ad ogni partecipante sarà fornito un auricolare che garantirà il rispetto delle distanze di sicurezza. Info: www.comune.borgosandalmazzo.cn.it

Sabato 2 ottobre la Fondazione Crc aprirà le porte della sua sede, lo storico Palazzo Vitale in via Roma 17 a Cuneo e offrirà al pubblico la possibilità di visitarne gli spazi e la collezione artistica.
Le visite saranno organizzate su tre turni, con partenza alle 10,30, 14,30 e 16,30 dall’ingresso di Via Roma e si svolgeranno a piccoli gruppi.  Il percorso guidato all’interno del Palazzo permetterà di scoprire le opere di Valerio Berruti, Ego Bianchi, Pinot Gallizio, Sebastiano Taricco, Agostino Bosia, Francesco Messina, Cesare Maggi, Claudio Berlia, Alessandro Lupo, Marco Lattese Sergio Unia. Per partecipare alle visite sarà necessario essere in possesso del green pass. La prenotazione è obbligatoria sul sito www.fondazionecrc.it

A Bra per tutta la giornata di domenica 3 ottobre i Musei di Bra (Palazzo Traversa, Il Museo Craveri e il Museo del Giocattolo) saranno aperti dalle 10 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 17,30. Orario continuato 10-18 per il parco e il museo della Zizzola, accessibili a ingresso gratuito.
Da non perdere la visita a Palazzo Mathis due interessanti esposizioni: la retrospettiva dedicata a Romano Reviglio intitolata “Il giardino incantato” e la mostra organizzata dalla Fondazione Crc in collaborazione con il Comune di Bra “L’uomo svelato. Studi e restauro di una mummia egizia di 4500 anni”. Viene presentato al pubblico il progetto di conoscenza e recupero conservativo di una mummia egizia risalente all’Antico Regno. Per entrambe le esposizioni l'ingresso è gratuito con orario 10-18 e la prenotazione è obbligatoria presso l’Ufficio Turismo e Manifestazioni del Comune. Info: www.turismoinbra.it

Anche in questo fine settimana sono in programma visite e aperture, con il progetto per la riscoperta dell’arte nei comuni del Roero de “I sentieri dei frescanti”. Nella giornata di domenica 3 ottobre, tutto sarà all’insegna de “Gli affreschi più antichi del Roero”: con la possibilità di accedere alla Cappella di San Ponzio nel cimitero vecchio a Monticello d’Alba (dalle ore 15 alle 18.30) e alla Confraternita di San Francesco d’Assisi a Santa Vittoria d’Alba (aperture con App “Chiese a Porte a Porte Aperte”). Info: www.facebook.com/sentierideifrescanti

Sabato 2 e domenica 3 ottobre a Saluzzo sono previsti ingressi gratuiti all’interno di tutti i Musei gestiti da ITUR: la Castiglia, al cui interno si trovano il Museo della Civiltà Cavalleresca, il Museo della Memoria Carceraria e la collezione IGAV, all’esterno accesso gratuito anche a Casa Silvio Pellico, alla Pinacoteca Matteo Olivieri e alla Torre Civica. Nella giornata di sabato i fruitori potranno partecipare al laboratorio gratuito dedicato ai i bimbi dai 3 a 6 anni a Casa Cavassa, mentre la domenica sarà organizzata l’attività itinerante “A spasso tra i tesori dell’antico Marchesato di Saluzzo”, consigliata per bambini a partire dai 5 anni. La partenza sarà di fronte alla Castiglia alle ore 16.00 Info: www.facebook.com/ITURturismoEcultura e www.itur.it

Continuano le domeniche di Castelli Aperti che vi portano alla scoperta delle più belle dimore storiche, giardini, torri, borghi e ville del Piemonte. Luoghi ricchi di arte e di storia aprono le loro porte con visite guidate, mostre ed eventi da non perdere. Di seguito le aperture di sabato 2 e domenica 3 ottobre in provincia di Cuneo. Saranno visitabili ad Alba il Museo Diocesano, a
Barolo il Castello Falletti e il WIMU Wine Museum, a Bra il Museo Craveri di Storia Naturale, la Zizzola Casa dei Braidesi, il Museo Civico di Palazzo Traversa, il Museo del Giocattolo, in frazione Pollenzo l’Agenzia di Pollenzo.  A Busca saranno aperti il Castello del Roccolo, a Caraglio il Filatoio, a Cherasco Palazzo Salmatoris,   a Fossano il Castello degli Acaja, a Govone il Castello Reale, i castelli di Magliano Alfieri, di Manta, di Roddi e di Serralunga d’Alba. A Saliceto da vedere il Castello dei Marchesi del Carretto, a Saluzzo Casa Cavassa, la Castiglia, la Torre Civica, la Pinacoteca Olivero, Villa Belvedere. A Savigliano saranno aperti il Museo Civico A. Olmo e la Gipsoteca D. Calandra. Info: www.castelliaperti.it

È prevista per domenica 3 ottobre l’ultima apertura domenicale annuale dei musei della Città di Boves, con orario 15.30-18.30. I musei bovesani sono infatti tradizionalmente aperti al pubblico ogni prima domenica del mese da aprile a ottobre. Saranno visitabili, con ingresso gratuito e nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid-19: il Museo Etnografico “Impronte di una comunità”, il Museo della Castagna, il Museo della Resistenza e il Museo del Fungo e delle Scienze Naturali.
Maggiori informazioni sui musei bovesani sono reperibili sul sito internet: www.bovesonline.it, menù “Arte e cultura”.

- Appuntamenti all’aria aperta
Al parco museo dell’Ingenio di Busca domenica 3 ottobre, dalle 9 alle 18,30, è prevista l’esposizione di numerosi trattori d’epoca, grazie alla collaborazione tra Ingenium, l’associazione Trattori & trattoristi di Murello e il Club trattori d’epoca Piemonte. Nei locali interni sarà inoltre visitabile, negli stessi orari, la mostra sulle origini del cristianesimo presentata dall’associazione InformaCristo di Cuneo, “Grafie dell’anima”. I visitatori saranno guidati dall’autrice Mirella Lovisolo e disporranno di materiale esplicativo e di un catalogo. Ingresso gratuito, obbligo di Green pass.
Info: www.facebook.com/associazioneIngenium

In occasione delle giornate dell’Eurobirdwatch, grande evento europeo dedicato al birdwatching e al censimento dei migratori, CuneoBirding e Lipu Cuneo organizzano due escursioni alla confluenza Gesso-Stura, con ritrovo sabato 2 ottobre alle 9 al parcheggio del cimitero di Cuneo (rientro previsto alle 12,30), e nella Riserva naturale di Crava-Morozzo domenica 3 ottobre, con ritrovo alle 9 dal parcheggio ex Mercato Uve di Cuneo (termine escursione alle 13). Si consiglia un abbigliamento idoneo per trekking e di portare il binocolo. Le escursioni si dovranno svolgere con tutte le accortezze del caso. Partecipazione gratuita, prenotazioni a info@cuneobirding.it
Info: www.facebook.com/lipucuneo.giardinonaturale

Tornano le “Passeggiate Gourmet”, l’iniziativa lanciata da Confartigianato Cuneo, nell’ambito del progetto triennale dei “Creatori di Eccellenza”. Domenica 3 ottobre, da piazza Santa Rosa a Savigliano partirà la passeggiata ad anello che toccherà le sponde del Maira. Un sentiero che percorre la riva destra orografica del Maira e fa parte di un lungo percorso ciclabile che da Villar San Costanzo conduce fino a Racconigi percorrendo ciò che resta dell’antico bosco fluviale. L’appuntamento è alle 9,30, con rientro indicativo verso le 16. Consigliate scarpe comode per la passeggiata e abbigliamento confortevole. Il costo della passeggiata è di 30 euro e comprende l’accompagnamento della guida, lo zaino dei Creatori d’eccellenza, un panino gourmet, un dolcetto artigianale e una birra bionda. Info e prenotazioni: www.outdoor.cuneotrekking.com

Il parco del castello di Monticello Roero ospiterà, il 2 e 3 ottobre, la prima edizione autunnale di The flairy market, mercato di artigiani e produttori che espongono le loro creazioni di moda e design. Oltre alle esposizioni di prodotti d’artigianato, il programma del week-end è ricco di eventi. Sabato 2, dalle 11 alle 12.30 e dalle 16 alle 17.30 avrà luogo You shop, they learn, serie di laboratori all’aperto dedicati ai bambini da 2 ai 10 anni. Alle 14 Martin Angioni presenterà il libro Le 101 ragioni per cui vado in bicicletta e alle 15.30 partirà il giro in bici tra i sentieri del Roero. Alle 16 la biologa e nutrizionista Alberta Piacenza parlerà di alimentazione e salute, mentre dalle 14.30 alle 17 Paola Pellino terrà un workshop di rammendo creativo su tessuto. Domenica 3 ottobre il programma comincerà intorno alle 15 con la passeggiata alla scoperta dei sentieri del Roero con la guida di Ettore Chiavassa. Dalle 14.30 alle 17 ci sarà un altro workshop, mentre per tutta la giornata sarà possibile ammirare le abilità dei treeclimber nel parco del castello. Info: www.roerodimonticello.it e www.facebook.com/CastelloRoero

Bruna Aimar

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium