/ Attualità

Attualità | 29 settembre 2021, 08:21

Alba, la Diocesi ha inaugurato una cappella dedicata ai ‘Nuovi martiri del Mediterraneo’

La cerimonia si è svolta lo scorso 24 settembre, presso il centro Migrantes Bakhita per la ‘Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato’

Alba, la Diocesi ha inaugurato una cappella dedicata ai ‘Nuovi martiri del Mediterraneo’

La bella notizia di oggi è che la Diocesi di Alba ha dedicato una cappella ai ‘Nuovi martiri del Mediterraneo’. La cerimonia di inaugurazione si è svolta lo scorso 24 settembre, presso il centro diocesano Migrantes Bakhita di via Pola ad Alba, in vista della ‘Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato’ ed è stata seguita dalla Santa Messa presieduta dal vescovo, monsignor Marco Brunetti.

Porsi accanto ai più deboli. Lo ha ribadito anche papa Francesco durante l’Angelus di domenica 26 settembre: “È necessario camminare insieme - ha detto il Santo Padre - , senza pregiudizi e senza paure, ponendosi accanto a chi è più vulnerabile: migranti, rifugiati, sfollati, vittime della tratta e abbandonati. Siamo chiamati a costruire un mondo sempre più inclusivo, che non escluda nessuno”.

Quindi, ha invitato i tanti pellegrini che affollavano piazza San Pietro ad avvicinarsi al monumento che da qualche anno sorge proprio a ridosso del colonnato del Bernini, la barca con i migranti. “Non chiudiamo le porte alla loro speranza”, ha concluso Francesco.

Silvia Gullino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium