/ Eventi

Eventi | 10 settembre 2021, 16:01

Musei di Bra a Cheese: collezioni, mostre e una guida web

Ingresso gratuito per tutte le strutture civiche. A breve on line un portale dedicato

La Zizzola - Foto: Tino Gerbaldo

La Zizzola - Foto: Tino Gerbaldo

Come sempre, Cheese 2021 sarà anche una piacevole opportunità per godere del patrimonio culturale e architettonico cittadino. Durante i giorni dell’evento i musei civici braidesi saranno visitabili ad ingresso gratuito (con obbligo di green pass), per permettere al grande pubblico di scoprire le collezioni permanenti del “Craveri” (Storia naturale), di Palazzo Traversa (Arte, Storia e Archeologia) e del museo del Giocattolo, oltre che del parco e dello spazio multimediale della Zizzola “Casa dei braidesi”.

Tutti i musei saranno aperti il venerdì dalle 15 alle 18, il sabato dalle 10.30 alle 18.30 e il lunedì dalle 10.30 alle 17.

Durante la kermesse sarà inoltre possibile visitare a Palazzo Mathis le mostre “Il giardino incantato”, retrospettiva dedicata a Romano Reviglio con nuove inedite opere, e “L’uomo svelato. Studi e restauro di una mummia egizia di 4500 anni”, straordinario progetto di conoscenza e recupero conservativo di un reperto del Museo di Antropologia ed Etnografia dell’Università di Torin: una mummia egizia risalente all’Antico Regno. Un suggestivo percorso espositivo promosso dalla Fondazione CRC dedicato “all’uomo svelato”, esposto per la prima volta al pubblico nelle sale del piano nobile dello storico palazzo di piazza Caduti per la Libertà. Entrambe le mostre sono visitabili ad ingresso gratuito.

I musei di Bra potranno poi essere scoperti in anteprima sul nuovo sito web www.museidibra.it, un unico portale che sarà on line la prossima settimana in occasione di Cheese, dove trovare tutte le informazioni e gli approfondimenti sul tema, oltre a un’interessante area educational dedicata alle scuole e alle famiglie.

Su Google Play sarà inoltre possibile scaricare gratuitamente l’app MuseInsieme, che farà da guida virtuale (in italiano, inglese e tedesco) alla visita nelle varie strutture museali cittadine, attraverso schede sui vari reperti esposti, ma anche tramite giochi interattivi dedicati ai visitatori più piccini, per un’esperienza non solo educativa, ma anche super divertente!

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium