/ Attualità

Attualità | 02 settembre 2021, 07:02

1,4 milioni dalle Regione per promuovere prodotti piemontesi nelle manifestazioni internazionali

Aperto il bando regionale a sostegno dei produttori di qualità che partecipano agli eventi negli anni 2021-2022

Foto di Kelsey Jnight- tramite Unsplash

Foto di Kelsey Jnight- tramite Unsplash

Importanti risorse destinate alla promozione dei prodotti agroalimentari anche per chi opera nel settore nel cuneese.

E' quanto stanzierà la Regione Piemonte attraverso il bando attivato sulla misura 3.2.1 del Psr (Programma di sviluppo rurale). La copertura finanziaria è di 1,4 milioni di euro ed è volta a sostenere le associazioni e organizzazioni di produttori piemontesi per promuovere e valorizzare i prodotti agroalimentari e vitivinicoli di qualità. Questo attraverso la possibilità di partecipare a fiere e manifestazioni di caratura internazionale e nazionali di importanza strategica per il settore. 

I contributi verranno assegnati per partecipare alle manifestazioni che si terranno tra gli ultimi mesi del 2021 e il prossimo anno.

Si va da Cheese di Bra (settembre 2021) passando per il Sana di Bologna (settembre 2021),Vinitaly a Verona (ottobre 2021), ATP Finals Tennis a Torino (novembre 2021), Golosaria 2021 a Milano (novembre 2021), Fruit Logistica a Berlino (febbraio 2022), Wine Paris a Parigi (febbraio 2022), Biofach Vivaness a Norimberga (febbraio 2022), Cibus a Parma (maggio 2022), MacFrut a Rimini (settembre 2022), Fruit a raction di Madrid (ottobre 2022), Salone del Gusto a Torino (ottobre 2022), Atp Finals a Torino (novembre 2022), Golosaria 2022 Milano (novembre 2022).

"Per la richiesta di contributi - si legge nella comunicazione regionale relativa al bando del Psr - è necessario effettuare la preiscrizione entro il 30 settembre 2021, mentre il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 2 novembre 2021. Gli interventi per i quali si presenta la domanda di contributo devono essere realizzati a partire dalla data di apertura del bando e conclusi entro il 31 dicembre 2022."

"L’assessore regionale all’Agricoltura e Cibo - prosegue la nota - sottolinea l’importanza di partecipare alle grandi manifestazione di richiamo internazionale attraverso un’azione coordinata e sinergica tra gli operatori dell’agroalimentare e del vitivinicolo per promuovere in modo efficace i prodotti di qualità del Piemonte sul mercato interno e sui mercati esteri. Gli eventi ritenuti strategici sono stati individuati sulla base delle esigenze espresse dai consorzi e dalle associazioni dei produttori."

Il bando è pubblico e consultabile sul sito della Regione Piemonte al link https://bandi.regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/psr-2014-2020-operazione-321-informazione-promozione-dei-prodotti-agricoli-alimentari-qualita-bando-1

Daniele Caponnetto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium