/ Cronaca

Cronaca | 01 settembre 2021, 13:29

Addio a Beatrice Beltrando. Cordoglio nel mondo dell’atletica cuneese e piemontese

Trentadue anni, era la figlia di Rosy Boaglio, già presidente della Fidal regionale e provinciale. Igienista dentale, viveva a Saluzzo. Il funerale venerdì 3 settembre a Revello. Lascia anche il papà Fulvio e la sorella Michela

Beatrice Beltrando, aveva 32 anni

Beatrice Beltrando, aveva 32 anni

Cordoglio nel mondo dell’atletica piemontese. A soli 32 anni è infatti deceduta in ospedale Beatrice Beltrando, figlia di Rosy Boaglio, ex presidente della delegazione cuneese e piemontese della Fidal, la Federazione Nazionale di Atletica Leggera.

Beatrice stessa era stata consigliera della Fidal cuneese, nel quadriennio 2016-2020. “La ricordiamo commossi e con tanta gratitudine per ciò che lei e la mamma hanno dato all’atletica cuneese”, sottolinea l’attuale presidente Augusto Griseri, insieme a tutto il direttivo.

Igienista dentale, Beatrice aveva praticato sport fin da piccola, eccellendo nel tennis. Dopo un’esperienza professionale in Sicilia, da alcuni anni viveva a Saluzzo insieme alla madre.

Il rosario sarà recitato stasera, mercoledì 1°, e domani, giovedì 2 settembre, alle ore 20,30 nella Collegiata di Revello. I funerali saranno invece celebrati venerdì 3 settembre, alle 15 presso la stessa parrocchia.

Con la mamma Rosa Maria e il papà Fulvio (noto fotografo della valle Po), Beatrice Beltrando lascia la sorella Michela, mediatrice culturale, che in passato è stata una promessa dell’Atletica Saluzzo, disputando gare a livello internazionale.

Vilma Brignone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium