/ Attualità

Attualità | 06 agosto 2021, 12:57

Carlo Cane eletto nuovo presidente del collegio dei geometri di Cuneo

La sua nomina arriva dopo quello di Franco Drocco a cui il neo presidente ha espresso parole di ringraziamento. Nel consiglio sono stati eletti Domenico Bonetto di Racconigi come vicepresidente, Massimiliano Dutto di Cuneo come segretario e Silvia Tardivo di Busca come tesoriere

Carlo Cane eletto nuovo presidente del collegio dei geometri di Cuneo

Carlo Cane da Diano D’Alba è il nuovo presidente del collegio dei Geometri di Cuneo. Le cariche sono state conferite durante il consiglio che si è insediato nella giornata di ieri, giovedì 5 agosto.        

Nel consiglio sono stati eletti Domenico Bonetto di Racconigi come vicepresidente, Massimiliano Dutto di Cuneo come segretario e Silvia Tardivo di Busca come tesoriere.

La presidenza Carlo Cane arriva dopo il mandato di Franco Drocco su cui il neo eletto ha espresso parole di ringraziamento: “Da sottolineare i grandi risultati ottenuti con lui dalla nostra categoria professionale – scrive Cane - nello spirito di servizio ben noto a tutti noi, si è ancora reso disponibile a collaborare con il Consiglio negli anni a venire su specifici argomenti.”

“Oltre ai risultati ottenuti – commenta il neo presidente Carlo Cane - ricordo a tutti i colleghi che per la prima volta possiamo contare su un Consigliere Nazionale già nostro ex Presidente, Livio Spinelli che ben rappresentata il nostro Collegio anche in abito di Consiglio Nazionale.”

Le elezioni hanno confermato sette Consiglieri del precedente mandato:  Gianfranco Ambrogio (Fossano), Domenico Bonetto (Racconigi), Laura Bruno (Bagnolo Piemonte), Carlo Cane (Diano d’Alba), Massimiliano Dutto (Cuneo), Guido Molineris (Cuneo) e Silvia Tardivo (Busca).

Due nuovi ingressi: si tratta di Paolo Giorgis (Cuneo) e Roberto Rey (Priocca) che hanno sostituito il presidente Franco Drocco (Rodello) e il Consigliere Andrea Asselle (Cuneo).


Durante l’incontro di ieri è stato delineato il programma  con gli obiettivi di lavoro che il nuovo gruppo intende, come si legge, “essere di ampia condivisione delle scelte e una propensione ad elevare la professionalità del geometra anche attraverso  le nuove tecnologie.“

Si va "dall’organizzazione di eventi per la formazione continua di qualità in modalità FFOL (Formazione Frontale On Line) e Frontali in modo da consentire la più ampia partecipazione nell’insegna del pragmatismo che contraddistingue la nostra formazione."

Alla "partecipazione ai tavoli di lavoro Regionali e Nazionali, propedeutici e contestuali all’emanazione o proposte di nuove norme/leggi che riguardino le nostre attività professionali e quanto correlato."

Passando per "l’attività di promozione della nostra professione atta a garantire la giusta continuità intergenerazionale, tramite l’attuazione di positive azioni in collaborazione con le scuole secondarie di primo e secondo grado, attivazione dei corsi Universitari per Geometri in collaborazione con Istituti Tecnici e il Politecnico di Torino (previsione di inizio corsi - autunno 2022)."

"La partecipazione alle attività di Cassa Geometri, garanzia di continuità nelle erogazioni del regime pensionistico nell’insegna della massima redditività, tramite nostro delegato Domenico Bonetto."

Proseguendo con "il mantenimento e rivalutazione dei rapporti con le altre Categorie Professionali, Produttive e Sociali, il mantenimento e rivalutazione dei rapporti con gli Enti Pubblici territoriale e sovraordinati, garanzia di una positiva condivisione degli obbiettivi e miglioramento dei servizi ai Professionisti e Cittadini."

"Mantenere i rapporti con testate giornalistiche e social media per la promozione della professionalità del Geometra e esplorare la ricerca di nuovi ambiti lavorativi ove sia utile la nostra professionalità anche alla luce dei celeri cambiamenti normativi in corso."


“Ma come ogni Consiglio che si rinnova – continua Carlo Cane - oltre al prosieguo di quanto già attuato, è obbligo di chi si assume questa importante responsabilità, guardare al futuro con ulteriori azioni che possano garantire la continuità e la sostenibilità dei Professionisti iscritti al Collegio.

La condivisione delle scelte e il necessario dialogo con Tutti gli iscritti dovrà essere la cerniera che consentirà di ottenere tali obbiettivi, cercando in ogni modo di riallacciare i rapporti che si sono resi sempre più complicati dalla pandemia in corso.”

“Come i Colleghi – prosegue -  che ci hanno preceduti crediamo fortemente che la presenza sul territorio e la nostra particolare attenzione allo stesso sotto tutti i punti di vista, sia elemento fondamentale per consolidare la Nostra Categoria e ausiliare la ripartenza economica stabilizzandone il trend di crescita presente in questo momento.”

“Come già avvenuto – continua - nei precedenti mandati, è nostra intenzione procedere al rinnovo delle Commissioni che verrà attuato tramite apposita circolare a settembre, con questa missiva richiederemo la Vostra disponibilità a partecipare attivamente alla vita del Collegio mettendo a disposizione la Vostra competenza per tutta la nostra categoria.”

“Questa occasione – conclude - porrà le basi per una sempre maggiore condivisione e la più ampia partecipazione alle scelte e alla risoluzione delle eventuali problematiche che si presenteranno. Nella speranza che Vi sia una positiva adesione alle attività di Collegio da parte di tutti gli Iscritti, auguro a tutti Voi a nome del Consiglio Direttivo una proficua attività professionale. “

Daniele Caponnetto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium