/ Agricoltura

Agricoltura | 29 luglio 2021, 16:03

Invaso 'Serra degli Ulivi', il senatore Perosino: "Non c'è altra via che il Pnrr"

Il progetto, nato per il supporto delle attività del territorio, ad alta vocazione rurale, prevede la creazione dell'invaso in un’area ubicata tra il comune di Villanova Mondovì e quello di Pianfei, che porterebbe ad avere un volume totale di acqua fino a un massimo di 13 milioni di metri cubi

Invaso 'Serra degli Ulivi', il senatore Perosino: "Non c'è altra via che il Pnrr"

Pubblicavamo ieri, mercoledì 28 luglio, l'appello del consigliere comunale monregalese e coordinatore cittadino di Forza Italia Mondovì, Giampiero Caramello, sulla realizzazione dell'invaso 'Serra degli ulivi', visto come un'occasione per aiutare il comparto agricolo del territorio e favorire anche lo sviluppo turistico (leggi qui).

In merito interviene il senatore Marco Perosino:

"Mi sono già attivato sull'invaso Serra degli Ulivi. Dato l'importo richiesto non c'è altra via che il Pnrr. Sarà importante che a livello di Governo e di Regione si segnali e si persegua questa finalità. Certamente i tempi saranno più lunghi rispetto alle esigenze.

È vitale che comprendiamo tutti i nuovi scenari legati al cambiamento climatico che è irreversibile. Anche tanti piccoli invasi o laghetti o simili sono progettabili e realizzabili in tempi più brevi. Bisogna agire di più e parlare di meno. Ringrazio l'amico Giampiero Caramello per la ferma presa di posizione".

Il progetto, nato per il supporto delle attività del territorio, ad alta vocazione rurale, prevede la creazione dell'invaso in un’area ubicata tra il comune di Villanova Mondovì e quello di Pianfei, che porterebbe ad avere un volume totale di acqua fino a un massimo di 13 milioni di metri cubi.

AP

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium