/ Curiosità

Curiosità | 17 giugno 2021, 17:23

Fra giochi, curiosità, divertimento: alla scoperta del "Sentiero del Filo" a Venasca

Una trentina le installazioni ingegnose (ragnatele, marionette, altalene, telai, strumenti musicali, vestiti, nodi, equilibrio) costruite a mano dai giovani volontari della Pro Loco locale e adatte a bambini, ragazzi, famiglie, per stupirsi insieme e scoprirne i segreti

Fra giochi, curiosità, divertimento: alla scoperta del "Sentiero del Filo" a Venasca

Il Filo è conduttore, è quello del discorso, del traguardo, del rasoio, dell'orizzonte, del pensiero, del ragionamento, della memoria, si può percorrere tutto l'anno.

Con questo concetto a Venasca (550 m s.l.m.), uno dei primi comuni della Valle Varaita, è stato realizzato un affascinante sentiero con una trentina di installazioni artigianali fra ragnatele, marionette, altalene, telai, strumenti musicali, vestiti, nodi e giochi di equilibrio per sorprendere e far interagire, attraverso il gioco, i bambini, i ragazzi, le famiglie. 

Si parte dal centro del paese in piazza Caduti, a lato dell'Ala comunale, dove è posta la segnaletica introduttiva. Cinque i chilometri di percorso, ben tracciato e curato, in mezzo alla natura. Si attraversano tratti freschi di sottobosco e spazi all'aperto regalando alla vista e al tatto la possibilità di stimolare emozioni e sentimenti attraverso i moltissimi giochi realizzati in legno e con i materiali del bosco. Le installazioni ingegnose per fare divertire dai più piccoli ai più grandi sono state interamente costruite a mano dai giovani volontari della Pro Loco locale. 

Quali sorprese riserva ancora il percorso? Lo spiega ai nostri microfoni il presidente della Pro Loco di Venasca Fabio Conterno

Tiziana Fantino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium