/ Cronaca

Cronaca | 10 giugno 2021, 20:33

Sei assoluzioni per gli episodi di furti tra Neive e Castiglione Falletto

Di etnia sinti, risiedono tra Alba e San Damiano d'Asti

Sei assoluzioni per gli episodi di furti tra Neive e Castiglione Falletto

Tutti assolti gli imputati sotto processo in tribunale ad Asti, accusati di aver commesso tre furti, a Neive, Castiglione Falletto e Brescia.

Si tratta di Giorgia Camia, Rino Caldaras, Gian Marco Adriano, Guido Rafael, Richard Lamberti e Diego Lebbiati, residenti tra San Damiano d'Asti e Alba, di etnia sinti. Il pm Laura Deodato aveva chiesto per loro condanne dai 3 ai 5 anni, ma il giudice Claudia Beconi li ha assolti tutti.

Il gruppo era accusato di aver rubato gioielli, strumenti tecnologici, ma anche una bici da corsa e il contenuto di una cassaforte di un alloggio a Brescia.

Gli avvocati difensori, Davide Gatti, William Voarino del foro di Torino, Silvia Merlino, Giorgia Montanara (con il legale Stefano Campanello) e Stefano Ponchione di Alba avevano sostenuto fin da subito l'inestistenza di prove concrete che collegassero gli episodi ai loro assistiti. Tutti avevano scelto il rito abbreviato.

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium