/ Eventi

Eventi | 09 giugno 2021, 15:24

È tutto pronto per la cerimonia del Premio giornalistico del Roero 2021

Appuntamento venerdì 30 luglio in piazza del Municipio a Sommariva del Bosco

Edizione 2020 del Premio giornalistico del Roero, a Canale

Edizione 2020 del Premio giornalistico del Roero, a Canale

Ci siamo. La cerimonia del Premio giornalistico del Roero 2021, pandemia permettendo, torna in piazza. E che piazza: quella di fronte al Municipio di Sommariva del Bosco, in uno scenario che miscela la storia, il presente, il futuro.

Appuntamento alle ore 18 di venerdì 30 luglio. Ci sarà la premiazione con tanti ospiti, che saranno accolti dai padroni di casa Giovanni Negro, presidente dell’associazione Premio giornalistico del Roero e Gian Mario Ricciardi, presidente di Giuria. Si concluderà, come sempre con gli assaggi degli aper-arneis ed una cena in piazza ad inviti.

Spiegano gli organizzatori: “Sarà una cena ‘di rinascita’ dopo un anno e mezzo d’angoscia e difficoltà. Stiamo raccogliendo molti articoli anche di prestigiose riviste internazionali. È un bel segnale di attenzione, di apprezzamento per i nostri vini e i nostri prodotti”.

Aggiungendo: “La tappa a Sommariva del Bosco sarà l’occasione per far emergere il meglio di una terra che ottiene sempre più riconoscimenti a tutti i livelli. È un’uscita che avviene con gli sponsor di sempre (Fondazioni Crt e Crc, Banca d’Alba, Egea, Cavalieri del Roero, Brezzo, Gai), con le aziende che da anni ci accompagnano in questo tour di aper-arneis. È una delle prima grandi carte che il Roero gioca per avviare la rinascita dopo la devastante pandemia”.

Nel 2020 gli applausi sono stati per Liz Boulter, Nadia Toppino, Charlotte Von Zummeren, Beppe Gandolfo, Massimiliano Rella, Leila Salimbeni, Alessandro Brizzi, Brunella Mascarino, Bruno Murialdo, Paolo Destefanis e Silvia Gullino.

La raccolta dei pezzi si è chiusa il 31 maggio e ne conta oltre 200 nelle tre sezioni: internazionale, nazionale, locale. Dentro ci sono i risultati delle tante degustazioni organizzate dai privati e dal Consorzio: il risultato è una miscellanea di inquadrature e di sfaccettature del Roero. Dentro ci sono pezzi di grandi riviste americane come Forbes e dei nostri tanti amici di sempre. Dentro ci sono i prodotti principali del Roero, prodotti antichi e neonati come tinche e miele. Dentro ci sono gli effetti dei riflettori del Giro d’Italia, ci sono i vini certo, ma anche il nuovo turismo ecologico e in bicicletta: un impasto promettente ed imponente. What else?



Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium