/ Eventi

Eventi | 31 maggio 2021, 09:45

Riprendono le attività del Centro culturale San Bernardino di Sommariva Perno

Dopo il lungo stop imposto dalla pandemia, ecco il calendario delle iniziative in programma

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Il Centro culturale San Bernardino di Sommariva Perno avrebbe voluto iniziare l’attività del 2021 con un “Concerto di festa” nella chiesa parrocchiale (organo, flauto e voci di soprano e baritono), in programma domenica 11 aprile.

Poteva essere il primo segno di un ritorno ad una vita finalmente più serena: ciò però non è stato possibile, perché la situazione della pandemia non lo ha consentito.

Il concerto è stato solo rinviato, non annullato: si chiamerà “Concerto del grazie” e sarà proposto intorno a Santa Croce (domenica 12 oppure sabato 18 settembre, in base all’eventuale programma della festa patronale), come momento di festa e di gioia, perché vorrà dire che saremo fuori da questo tunnel interminabile.

Il Direttivo del Centro culturale, vista la risposta positivo del pubblico alle proposte dello scorso anno e nonostante il grande lavoro che la programmazione all'aperto ha comportato a carico dei volontari dell'associazione, ha programmato tutta una serie di iniziative, sempre all’aperto.

Si terranno tra giugno e settembre e prevedono il 19 giugno un omaggio a Luciano Pavarotti, eseguito da tre tenori accompagnati al pianoforte dal maestro Andrea Albertini; il 3 luglio un prestigioso Ensemble veneto presenterà poi Tra squilli di trombe, un concerto di otto trombe che siamo sicuri non mancherà di affascinare il pubblico,  mentre il 24 luglio le Madamé, quattro giovani donne, tutte musiciste affermate, eseguiranno Voci della nostra terra, un concerto di musica tradizionale della nostra terra, che sarà sicuramente emozionante.

Gli Archimedi, che dovevano esibirsi lo scorso anno e per due volte non l’hanno potuto fare per motivi… atmosferici, concluderanno l'offerta concertistica il 21/22 agosto con Musica d’autore sotto le stelle.

Non mancherà poi il tradizionale “Concerto nel verde” della banda musicale del Roero: sarà a settembre, nel parco forestale, offerto dall'Associazione Roero Verde 2.0 in collaborazione con il Centro Culturale.

Sono poi in programma anche alcune serate teatrali, sempre all’aperto. Il 18 luglio saliranno sul palco di piazza Montfrin gli attori della Compagnia “der roche” di Montaldo Roero, che presenteranno “A.A.A. fratelli benestanti, signorini, lieve difetto fisico, desiderosi d’affetto, conoscerebbero scopo matrimonio…”, mentre il 7 agosto Oscar Barile e Paolo Tibaldi, della Compagnia Il nostro Teatro di Sinio, metteranno in scena Carvé, una bellissima e toccante commedia a due voci.

Una terza commedia dialettale è in programma in occasione della Patronale di Santa Croce: la data sarà definita quando avremo la certezza che la festa si potrà fare.

Tutte le iniziative previste nel programma di “Estate… in piazza 2021” saranno effettuate in collaborazione con il Comune e la Pro Loco: “con le sole nostre forze, sempre più stanche – spiegano dal centro culturale – non ce la potremmo mai fare.

Insieme, però, siamo convinti che potremo offriremo un calendario di alto livello per tutti i gusti”. L’impegno del Centro culturale, grazie anche al contributo delle Fondazioni CRC e CRT, continua e vuol essere un messaggio di speranza perché tutti possano riprendere in mano la vita, fatta anche di cose belle, che ci sono sicuramente mancate in questi terribili 18 mesi.

 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium