/ Eventi

Eventi | 31 maggio 2021, 09:15

Entra nel vivo la quinta edizione di “Rodello Arte”

Sabato 5 giugno apre la mostra “Il sacro e la fragilità”

Entra nel vivo la quinta edizione di “Rodello Arte”

Il progetto Rodello Arte, a cura della Fondazione Museo Diocesano con l’associazione Colline e Culture, la Fondazione Santi Lorenzo e Teobaldo ed il Comune di Rodello, giunto alla sua quinta edizione, intende riflettere in modo concreto e dialogico sul concetto di arte sacra, sulla sua produzione e sul rapporto tra artisti e committenza.

Ciascuna edizione del progetto seleziona tramite una call 10 artisti a provenienza nazionale ed internazionale, chiamati a confrontarsi su due temi ispiratori che variano a cadenza biennale, “il sacro e la terra” per le prime due edizioni (2017 e 2018) ed “il sacro ed il viaggio” per le edizioni 2019 e 2020, mentre nel 2021 l’edizione è dedicata al tema de “Il sacro e la fragilità”.

Ogni anno il progetto seleziona, attraverso una call, artisti che vengono ospitati per due giorni nelle Langhe per vivere un’esperienza di residenzialità con incontri formativi condotti da specialisti. Il progetto del 2021, per garantire le sicurezza dei partecipanti e nel rispetto delle normative anti COVID 19, si è svolto a distanza con due giornate formative on line attraverso webinar di presentazione e formazione.

Da sabato 5 giugno e per tutte le domeniche del mese sarà possibile visitare la sede del Museo di arte moderna e religiosa “Dedalo Montali” di Rodello che sarà aperta dalle ore 15 alle ore 18. Le aperture della mostra proseguiranno fino a domenica 17 ottobre 2021 (per i dettagli sui giorni ed orari consultare il sito https://www.visitmudi.it/)

In collaborazione con l’Associazione Volontari per l’Arte, le guide del Museo Diocesano di Alba e con l’amministrazione comunale di Rodello sarà possibile visitare la mostra temporanea “Il sacro e la fragilità”.

Le opere pittoriche, le sculture e le installazioni sono state realizzate negli scorsi mesi dagli artisti selezionati per l’edizione di Rodello arte 2021: Laura Alunni, Bahar Hridarzade, Gabriele Domenico Casu, Alessandro Di Vicino Gaudio, Lucio Greco, Antonio Mazzotti, Stefano Merlo, Elena Radovix, Giovanni Rossi, Dede Varetto.

Per chi fosse interessato a partecipare alla visita, ricordiamo che è obbligatorio l’uso della mascherina durante la visita ed è importante osservare le indicazioni fornite dal personale di accoglienza.

Il progetto del 2021 è realizzato con il sostegno della Regione Piemonte, del Comune di Rodello e della Fondazione Santi Lorenzo e Teobaldo.

Per informazioni: rodelloarte@gmail.com

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium