/ Alba

Alba | 28 maggio 2021, 16:49

Grazie al 5x1000, sei giovani specializzandi per l'ospedale Ferrero di Verduno

Il direttore generale dell'Asl Cn2, Massimo Veglio: "Accogliere i giovani significa avere una strada verso il futuro segnata, per raggiungere quei livelli di eccellenza nell'assistenza sanitaria che tutti auspichiamo siano una caratteristica dei nostri servizi"

Il direttore generale dell'Asl CN2, Massimo Veglio (ph. Barbara Guazzone)

Il direttore generale dell'Asl CN2, Massimo Veglio (ph. Barbara Guazzone)

Grazie alla generosità del territorio di Langhe e Roero, la Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus è, dal 2008, al fianco dell'Asl CN2 nel supportare e suggerire progetti di miglioramento strutturale e funzionale a favore dei cittadini-pazienti. La fondazione, infatti, si è spesa su più fronti, dotando il nosocomio “Michele e Pietro Ferrero” di apparecchiature, impianti, strumenti diagnostici e arredi, e finanziando progetti di collaborazione con varie università (Torino, Milano, Udine, Politecnici di Milano e di Torino). E tutto grazie al contributo dei Soci della Fondazione, ma anche delle moltissime persone che hanno contribuito direttamente, donando il proprio 5x1000 indicando nella propria dichiarazione dei redditi il CF 90041890048.

Tra i tanti progetti, l'utlima campagna del 5x1000 è rivolta al l'inserimento lavorativo di sei giovani medici specializzandi, grazie all'assegnazione di altrettante borse di studio: è possibile contribuire direttamente, donando il proprio 5x1000 indicando nella propria dichiarazione dei redditi il CF 90041890048

Così il direttore generale dell'Asl Cn2, Massimo Veglio, fresco di riconferma alla guida dell'azienda sanitaria: "Accogliere i giovani significa avere una strada verso il futuro segnata, per raggiungere quei livelli di eccellenza nell'assistenza sanitaria che tutti auspichiamo siano una caratteristica dei nostri servizi. Avere a fianco delle persone giovani sigfinica avere stimoli: a fare bene, perché si deve essere di esempio, e stimoli a essere sempre sulla cresta dell'onda, perché i giovani sono più aggiornati per freschezza di mente e freschezza di studi".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium