/ Solidarietà

Solidarietà | 13 maggio 2021, 17:03

Il sogno di Giuseppe diventa realtà: “l’abbraccio” dei calciatori del Milan a Torino

L’associazione morettese Santa Monica Onlus ha organizzato l’incontro con i rossoneri. Ora si cerca di aiutare il 39enne, invalido al 100%, nell’acquisto di un nuovo mezzo con cui spostarsi

Il sogno di Giuseppe diventa realtà: “l’abbraccio” dei calciatori del Milan a Torino

Sorrisi, autografi, qualche scatto per immortalare il momento e gli abbracci, seppur nel pieno rispetto delle norme di sicurezza, che resteranno nel cuore di Giuseppe Spataro. Il 39enne di Moncalieri, diversamente abile, ieri ha potuto realizzare il suo sogno e incontrare all’Hotel Golden Palace di Torino i giocatori del Milan, squadra di cui è grande tifoso. I calciatori hanno posato volentieri e si sono fermati a scambiare due parole con Giuseppe. Il suo idolo, Zlatan Ibrahimović, ha promesso di incontrarlo a Milanello.  

A regalare questo momento speciale è stata l’associazione morettese Santa Monica Onlus. “L’allenatore Pioli è stato il primo a scendere dal bus e ci è venuto a salutare, è stato molto gentile, dopo di lui tutta la squadra si è fermata per dare le foto. Giuseppe era molto emozionato, è stato molto un bel momento per tutti" commenta il vice presidente dell'associazione Giuseppe Scarantino

Ora, il prossimo obiettivo del progetto avviato dall’associazione è riuscire ad acquistare una nuova auto per Giuseppe. Affetto da una tetriparesi spastica ed encefalopatia cerebrale dalla nascita, vive 24 ore su 24 attaccato a un macchinario per respirare, in carrozzina. Ha subito una tracheotomia ed è al 100% invalido. La mamma, che si occupa quotidianamente del figlio, è casalinga e il papà operaio.  

La macchina che usano per spostarsi con Giuseppe è appunto usurata, ma le possibilità economiche mancano. Mamma Carmela ha quindi lanciato un appello per aiutarli ad acquistare il mezzo per il figlio e realizzare questo sogno.

La Santa Monica Onlus, che da trent’anni opera volontariamente su tutto il territorio nazionale, sta aiutando la famiglia di Giuseppe a trasmettere il messaggio per la raccolta fondi.  

“Vedere i nostri ragazzi con un sorriso - aggiunge il presidente dell’associazione Raffaele De Santis - le loro emozioni, è indescrivibile, vanno viste e visute. Fare e lottare per loro è un diritto e un dovere. E’ importante arrivare a dei risultati, oggi uno dei tanti”. 

Per aiutare Giuseppe si può fare un versamento sul conto Unicredit IT77Z 0200820000000104679078. 

chiara gallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium