/ Attualità

Attualità | 07 maggio 2021, 15:36

Vezza d'Alba, ordinanza del sindaco per la chiusura delle scuole e strade interessate dal Giro d'Italia

Ad ogni famiglia residente in paese l'amministrazione comunale ha consegnato le bandierine per rendere gioioso ed allegro questo importante evento che, dovrà comunque garantire una grande responsabilità da parte di tutti i partecipanti con l'utilizzo corretto delle mascherine e il distanziamento fisico

Vezza d'Alba, ordinanza del sindaco per la chiusura delle scuole e strade interessate dal Giro d'Italia

Un lungo striscione saluterà la carovana e tante bandierine rosa saranno sventolate alle ringhiere ed ai balconi per accogliere con entusiasmo la terza tappa del Giro d'Italia che (lunedì 10 maggio dalle 16 alle 16,30) attraverserà anche le strade di Vezza d'Alba.

Ad ogni famiglia residente in paese - lungo il percorso a partire dal confine di Castagnito a quello di Monteu Roero - l'amministrazione comunale vezzese ha consegnato le bandierine per rendere gioioso ed allegro questo importante evento che, dovrà comunque garantire una grande responsabilità da parte di tutti i partecipanti con l'utilizzo corretto delle mascherine e il distanziamento fisico, nel rispetto della normativa antiCovid.

Al fine di garantire la sicurezza stradale il sindaco di Vezza d'Alba ha predisposto un'ordinanza che prevede la chiusura anticipata alle 12 di tutte le scuole di ogni ordine e grado; la chiusura al transito di veicoli e pedoni, e la sosta dalle ore 14 sino alla fine della corsa del passaggio dei ciclisti della terza tappa del Giro nelle seguenti strade comunali e provinciali: 

S.P. 50 Borbore - Castagnito (dalla rotatoria di Borbore a Castagnito)

S.P. 152 Borbore - Borgonuovo (dalla rotatoria di Borbore, via M. Vigolungo, via Salerio)

S.P. 152 via San Carlo - via San Michele

S.P. 257 via Montaldo Roero - Sanche (fino al bivio con Montaldo Roero)

strada Riassolo (bivio su sp 50) 

via Salerio da piazza San Pancrazio (bivio su sp 152)

strada Madonna dei Boschi (bivio su sp 257)

strada Valmaggiore - strada Cerrati (bivio sp 257)

tratto di strada da Alisetta Bruno (bivio su sp 257) 

Vezza ha collaborato con i comuni di Castagnito, Guarene, Monteu e Canale, per rendere accogliente e decoroso il territorio e ognuno ha fatto la sua parte cogliendo l'opportunità offerta.

Il Municipio di Vezza ha inoltre predisposto una serie di cartelli stradali che invitano gli automobilisti alla prudenza sulle strade frequentate da ciclisti. "Ciò che arricchisce questa manifestazione è la collaborazione riscontrata fra cittadini, volontari e l'Amministrazione comunale nel predisporre al meglio il paese all'accoglienza. Il ciclismo è uno sport importante sia a livello nazionale sia a livello amatoriale - commenta il primo cittadino, Carla Bonino - e quest'ultimo permette di scoprire aspetti del territorio nuovi e sconosciuti. I nostri percorsi outdoor sono affollatissimi, ma sulle strade provinciali e comunali occorre il rispetto del codice della strada per evitare incidenti".

tiziana fantino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium