/ Al Direttore

Al Direttore | 26 aprile 2021, 11:05

"Oggi sarò dimesso dopo 10 giorni. Fate attenzione, il Covid è un nemico invisibile e maledetto"

La lettera di Franco, ricoverato al Carle di Cuneo. Il suo grazie al personale, che lo ha seguito con umanità e gentilezza

"Oggi sarò dimesso dopo 10 giorni. Fate attenzione, il Covid è un nemico invisibile e maledetto"

Buongiorno,

sono ricoverato da dieci giorni all'ospedale Carle, reparto Covid 1.

Sento il dovere morale, ma soprattutto l'obbligo, di chi, come me, arrivato in reparto aggredito da una polmonite bilaterale da Covid di dire "grazie" a tutto il personale, medici, infermieri, Oss.

Ho trovato persone di un'umanità e di una gentilezza fuori dal comune, persone che pur facendo 12 ore di turno regalano sempre un sorriso, con gli occhi, naturalmente, perché il resto è coperto dalle protezioni. 

Sono uomini e donne che hanno scelto questo lavoro come una vocazione e questo veramente dà lustro ad una categoria che "deve" essere valorizzata e sempre più sostenuta. 

Raccomando, a chi è fuori e si sente libero, come se il Covid non esistesse: fate attenzione! È un nemico invisibile, maledetto e quando uno meno se lo aspetta ti attacca con violenza. Cerchiamo di non appesantire la mole di lavoro degli ospedali e del personale usando responsabilità e rispetto. 

Perché, vedete.... ho capito, in questi giorni difficili passati in ospedale, che la vita e la morte non viaggiano su binari distanti, ma su un filo sottilissimo dove il margine di scarto è praticamente inesistente. 

Oggi sarò dimesso e tornerò casa, grazie di cuore a tutti. 

Franco D.

al direttore

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium