/ Solidarietà

Solidarietà | 23 aprile 2021, 09:02

Tinto in "live" per AIDO "spacca"!

Nicola Prudente..."La cucina è come la donazione degli organi: un atto d'amore!"

Tinto in "live" per AIDO "spacca"!

Si son da poco spenti i riflettori della "live" su Facebook che grazie alla presenza di "Tinto" ha richiamato tantissimi "fans" del popolare conduttore da tempo presente in radio e sugli schermi televisivi con programmi di successo: conduttore di "Decanter" su Rai Radio2 e di Mica Pizza e Fichi su La7.
       
Un'ora di trasmissione che ha portato "in video" a far emergere come cucina e donazione siano due argomenti che possono esser trattati in contemporanea con utili sinergie sì tanto da indicare entrambi come autentico gesto d'amore.
       
Ecco allora che con la competenza professionale di Michela Filippi, nutrizionista e dietista della "Granda", Fabio Arossa istrionico canellese dal grande credo "al dono" ed il mattatore Nicola Prudente si son trattati argomenti più leggeri alternati a quelli maggiormente delicati, ma con un giusto "mix" quale occasione da un lato a portare le persone ad un'alimentazione corretta per preservare la vita e nel contempo a vedere la donazione di organi, tessuti e cellule come un gesto utile a ridare una speranza a chi malato è in lista d'attesa per trapianto.
       
"Son davvero contento di aver messo il mio "talento" a disposizione di AIDO: un'occasione per significare quanto sia importante la vita ed il sociale con piccoli, grandi gesti d'amore" - commenta con la carta del donatore in mano il "mitico" Tinto a cui fà eco il numero due di AIDO Piemonte Arossa - "Sapevamo che Nicola era vicino alla nostra associazione, ma con la "live" abbiamo potuto toccare con mano il suo credo e lo stimolo che ha saputo dare a chi era in ascolto per non aver dubbi e perplessità ad aderire ad AIDO ed al "dono".
       
"Nel rendere evidente il grande lavoro fatto da Michela Filippi" - prosegue Arossa - "Indubbia riconoscenza và al nostro volontario Pierpaolo Bottino che ci ha regalato un testimonial conosciuto e noto alla platea televisiva coordinando la parte creativa del progetto. Ed è proprio a Tinto che voglio a nome di AIDO Piemonte esternare il più grande ringraziamento: il dono è sì un atto d'amore, quell'amore ben significato anche con un semplice "mica pizza e fichi".

Nuove sorprese aspettano AIDO Piemonte sempre con Tinto...ma al momento è tutto "top secret".


comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium