/ Attualità

Attualità | 04 aprile 2021, 12:44

Ad Alba nasce ACAdemy: dialoghi sul futuro coi protagonisti dell’economia e della cultura

Da Associazione Commercianti Albesi e Scuola Holden un progetto che guarda alla conoscenza come chiave per immaginare la ripresa dopo la pandemia

Nella foto (Ph. Malò), da sinistra Elena Giachino, Eugenio Noriani, Alessandra Pagano, Alessandro Mari, Giuliano Viglione, Katia Robaldo e Fabrizio Pace

Nella foto (Ph. Malò), da sinistra Elena Giachino, Eugenio Noriani, Alessandra Pagano, Alessandro Mari, Giuliano Viglione, Katia Robaldo e Fabrizio Pace

L’imprenditrice orafa Licia Mattioli, già vicepresidente di Confindustria, alla guida di un gruppo che rappresenta un’eccellenza del made in Italy nel mondo. James Bradburne, direttore della Pinacoteca di Brera e della Biblioteca Braidense di Milano, istituzioni culturali di livello internazionale. Poi Giuseppe De Rita, sociologo di fama nazionale e fondatore del Censis, e infine Carlo Sangalli, che come presidente nazionale guida le 700mila aziende associate a Confcommercio Imprese per l’Italia.

Saranno loro i primi ospiti del ciclo di "dialoghi" che accompagnerà il varo di "ACAdemy - Dire il futuro", ultima in ordine di tempo tra le iniziative con le quali l’Associazione Commercianti Albesi vuole gettare le basi della rinascita dopo l’anno orribile della pandemia.

Il programma è ambizioso e prende le mosse dalle diverse proposte di impronta culturale e sociale già lanciate da Aca negli ultimi anni, sempre col proposito di affiancare alle attività che rappresentano la principale ragion d’essere dell’associazione a uno spazio per la discussione e il dibattito, con protagonisti personaggi di rilievo nazionale in territori che abbracciano l’economia, la cultura e le scienze sociali.

Una scommessa che parte da un presupposto ignorato dai più e in special modo anche da una politica poco avvezza alle pianificazioni di lungo termine, come ben spiegato dal presidente Aca Giuliano Viglione nel presentare l’iniziativa. "Oggi dobbiamo guardare alla pandemia come a un rovescio, una grandinata dopo la quale c’è comunque la ripresa. In questa direzione dobbiamo sapere guardare offrendo alle nostre aziende spunti utili a gettare il cuore oltre l’ostacolo. Studi accreditati – ha proseguito il presidente affiancato dal direttore Fabrizio Pace durante l’incontro andato in scena venerdì dallo spazio congressi della sede di piazza San Paolo 3 ci dicono che, se guardiamo a un’orizzonte temporale di sei-sette anni, ogni euro investito in cultura porta con sé un ritorno che va dalle dieci alle quindici volte".

Al loro fianco il gruppo di collaboratori – la responsabile di progetto Elena Giachino, il redattore capo Katia Robaldo, la social media manager Alessandra Pagano e il responsabile informatico Eugenio Noriani – che, dopo avere fortemente voluto questa iniziativa, lavoreranno nell’organizzazione degli appuntamenti che una volta al mese le daranno vita, per ora a distanza, tramite i canali social a lei dedicati, e non appena possibile in presenza.

"È dalla conoscenza che si originano le buone idee. E dalle buone idee nascono i progetti validi, duraturi, nel lavoro e nella vita"
, hanno argomentato illustrando il proposito di dare vita a un grande contenitore a partire dall’organizzazione dei "dialoghi" che verranno realizzati in collaborazione con la Scuola Holden di Torino e i suoi Holden Studios, realtà di primaria importanza nel panorama culturale nazionale.

In programma per venerdì 9 aprile (diretta alle ore 18.30) la prima puntata sarà una sorta di “numero zero”, "come tradizionalmente si conviene all'esordio di una iniziativa editoriale", hanno proseguito Giachino e Robaldo, Protagonista sarà lo stesso team ACAdemy, insieme allo scrittore e docente della Holden Alessandro Mari.

Per seguirla sarà sufficiente collegarsi ai canali social dell’iniziativa, attivi su Facebook (ACAdemy_ Dire il futuro), Instagram (academy_dire_il_futuro) e YouTube (ACAdemy_Dire il futuro), o al sito Internet www.aca-demy.it.

Ezio Massucco

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium