/ Politica

Politica | 31 marzo 2021, 18:09

Grimaldi: "Fdi partito razzista, omofobo e sessista". Bongioanni: "Parole inaccettabili. Venga sospeso"

Il Capogruppo Fratelli d’Italia in Consiglio Regionale insieme all'assessore Marrone: "Esigeremo formalmente dal Presidente del Consiglio Regionale Allasia la sospensione di Grimaldi dall’aula come sanzione disciplinare, riservandosi in ogni caso il partito di agire anche in sede legale per vedere tutelata la sua onorabilità"

Grimaldi: "Fdi partito razzista, omofobo e sessista". Bongioanni: "Parole inaccettabili. Venga sospeso"

"Le parole dell’esponente di LEU a verbale nella seduta odierna del Consiglio Regionale del Piemonte sono inaccettabili" a dichiararlo sono il Capogruppo Fratelli d’Italia in Consiglio Regionale Paolo Bongioanni e l'Assessore ai Rapporti tra Giunta e Consiglio Maurizio Marrone, che spiegano: "Dopo aver inqualificabilmente invitato a dare ascolto ai razziatori pluripregiudicati che hanno saccheggiato le vetrine di via Roma, ha definito Fratelli d’Italia un partito razzista, omofobo e sessista. Un imperdonabile scivolone istituzionale che non trova giustificazione nemmeno nella sua triste parabola indirizzata alla marginalità politica sempre più radicale e isolata all’estrema sinistra. Esigeremo formalmente dal Presidente del Consiglio Regionale Allasia la sospensione di Grimaldi dall’aula come sanzione disciplinare, riservandosi in ogni caso il partito di agire anche in sede legale per vedere tutelata la sua onorabilità".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium