/ Eventi

Eventi | 27 marzo 2021, 10:34

La cultura è online: ecco gli appuntamenti a distanza in questo fine settimana

Con il permanere di tutto il paese in zona rossa o arancione rimangono chiusi musei, teatri e luoghi culturali, ma in questo fine settimana non mancano appuntamenti on line tra eventi culturali, spettacoli teatrali, concorsi e giochi a distanza

La cultura è online: ecco gli appuntamenti a distanza in questo fine settimana

La pandemia Covid-19 ha innescato una profonda crisi anche di tipo culturale e il Politecnico di Torino ha voluto promuovere un breve corso aperto gratuitamente online a tutti gli interessati per provare a orientarsi in un’epoca caratterizzata da disorientamento e incertezza.

“Tempi difficili - Mappe per orientarsi nella prima pandemia del XXI secolo” è il tema del percorso di approfondimento: 11 tappe durante le quali esperti di chiara fama riflettono sulla pandemia Covid-19 da prospettive diverse, cercando di fornire strumenti utili per affrontare in modo più consapevole l’esperienza che stiamo tutti vivendo. Ogni lezione, fino al 5 giugno, sempre alle 16 del sabato, è fruibile online sul sito www.polito.it/tempidifficili e dura circa un’ora, con eventuale dibattito. Gli interventi rimangono poi disponibili sul sito dell’iniziativa.

Sabato 27 marzo, alle 16 l’argomento del professor Guido Alfani sarà “Dalla peste del '300 al Covid-19: quali insegnamenti dalla storia?”. Il link per seguire la diretta sarà disponibile sul sito il giorno dell'evento.


Sabato 27 marzo alle 21.00 prosegue la stagione “online” dello Spazio Kor di Asti e sarà proposto lo spettacolo “Il colloquio” della Fondazione Teatro di Napoli. La trama prende

ispirazione dal sistema di ammissione ai colloqui periodici con i detenuti presso il carcere di Poggioreale, Napoli. Tre donne, tra tanti altri in coda, attendono stancamente l’inizio degli incontri con i detenuti. Portano oggetti da recapitare all’interno, una di loro è incinta: in maniera differente desiderano l’accesso al luogo che per ognuna custodisce un legame. La vita quotidiana della città non si è ancora risvegliata e dalla sospensione onirica della situazione, dagli scontri e dagli avvicinamenti reciproci, emerge la visione brutale di una realtà ribaltata. La galera, un luogo alieno, in larga parte ignoto ed oscuro, si rivela un riferimento quasi naturale e sede di libertà surrogata. Info: www.spaziokor.it, partecipazione gratuita.


Ad Entracque il Centro uomini e lupi ha inaugurato la prima “escape room” d’Italia a tema naturalistico. Il “gioco di fuga” virtuale è un’idea della cooperativa Montagne

del Mare, che gestisce la struttura del Parco, per trovare una soluzione alla chiusura

al pubblico imposta dalla pandemia. I concorrenti “rinchiusi” nelle stanze del Centro

devono cercare una via d’uscita in 75 minuti trovando indizi, risolvendo quiz e interpretando

segni. Il gioco si svolge, su Google Meet, sabato 27 e domenica 28 marzo e nelle

vacanze di Pasqua. Info e costi: centrovisita@centrouominielupi.it; tel. 0171.978616,

0171.976850, www.facebook.com/areeprotettealpimarittime

Sempre a proposito del lupo, sabato 27 marzo, dalle 18.30 ci sarà un talk in diretta streaming sul sito www.iononhopauradellupo.it “Il lupo in Italia 50 anni dopo; quale futuro lo attende?” con Francesca Marucco e Piero Genovesi.


Sabato 27 marzo viene celebrata la Giornata nazionale del teatro e il Comune di Cuneo e la compagnia Il Melarancio propongono una video passeggiata all’interno del Toselli con alcuni interventi in programma da diversi luoghi e spazi dell’edificio, dal palco alla platea. Il video, di pochi minuti, sarà visibile sabato 27 marzo sul canale YouTube e sulla pagina Facebook del Comune di Cuneo. Dal Teatro Toselli, alle ore 12.30, Federico Borgna, Sindaco della Città di Cuneo, e Gimmi Basilotta, Direttore artistico della Compagnia il Melarancio, discuteranno sul senso e sulla mancanza del teatro, nell’attesa che si riaprano al pubblico le porte del Toselli.

Info: www.facebook.com/teatrotosellicuneo


L’associazione culturale “Vivere Cervasca” propone l’iniziativa “Nostalgia di libertà”, una raccolta di testi sulla propria idea di libertà, in vista del 25 aprile. Si tratta di comporre un testo a mano, prosa o poesia, che stia all’interno di una pagina di formato A4, e inviarlo, entro il 10 aprile, all’associazione in una busta chiusa e senza pieghe.

Dal sito dell’associazione si legge: “Che tu sia adulto, anziano, bambino o giovane, mai come ora hai avuto occasione di pensare e parlare della libertà. È la mancanza delle libertà che di solito viviamo ad acutizzare le fatiche causate dalla pandemia”.

I testi potranno essere utilizzati in occasione del settimo “cammino della libertà”, organizzato dall’associazione “Vivere Cervasca” e il gruppo Alpini, sotto forma di esposizione o filmato.

Info: www.viverecervasca.it


Appuntamento con il concorso fotografico di “Una Zampa per la Vita Odv” associazione di protezione animali di Vicoforte Mondovì: fino al 31 maggio si potranno inviare le foto dei propri animali o di quelli più amati (domestici, selvatici anche liberi in natura) per partecipare alle selezioni per i calendari da muro e da tavolo e l’agenda 2022 dell’associazione. Le foto dovranno rappresentare esclusivamente animali, dovranno essere inviate alla mail unazampaperlavita@live.it complete dei dati dell’autore e se possibile con il nome dell'animale raffigurato. Ogni partecipante potrà inviare fino ad un massimo di tre fotografie. Più le immagini sono nitide, di alta qualità e particolari, più hanno la possibilità di essere scelte. Il concorso è gratuito. Info: www.unazampaperlavita.com



Per celebrare la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, il Comune di Cuneo ha in programma diverse iniziative. A partire dal 25 marzo i lettori della Biblioteca civica

di Cuneo, durante le operazioni di prestito presso palazzo Audifreddi, avranno l’occasione di vedere esposto l’incunabolo La Commedia, edito a Venezia nel 1497 per i tipi di Pietro Quarengi. Partendo dal principio fondamentale che Dante è di tutti, si è pensato che dovessero essere i lettori in prima persona a celebrarlo e lo si farà con una lettura corale della Divina Commedia. Con l’iniziativa “100 passi nella selva oscura”, durante l’estate i lettori di Cuneo saranno invitati a dare la propria disponibilità a recarsi in Biblioteca e registrare videoletture di una terzina a testa. 100 lettori, 100 voci, per un’opera che da sempre accompagna le nostre vite. Tutti i dettagli e le modalità di partecipazione verranno pubblicati sui siti web del Comune e di scrittorincittà.

Info: www.scrittorincitta.it.


Nel giorno in cui, secondo gli studiosi, iniziò il viaggio di Dante Alighieri attraverso la selva oscura, Mondovì rende omaggio al sommo poeta con una mostra online organizzata dall'associazione culturale Illustrada, in collaborazione con il nuovo coworking "Giallouovo – nascono idee". 

Per festeggiare questa ricorrenza è stata pensata un'esposizione con le tavole originali realizzate da Marco Somà, illustratore di origine villanovese.

La mostra sarà allestista fino al 30 aprile, e, finché permane la zona rossa, il tutto sarà svolto online, sulle pagine social del Festival Illustrada e dello studio Giallouovo.

Info: www.facebook.com/Festival.Illustrada


I protagonisti del Palio degli Asini, uno degli eventi più amati del folclore albese si raccontano

alla città: chi sono, cosa fanno nella vita e, soprattutto, cosa rappresenta per loro il Borgo. In attesa di poter di nuovo sfilare per le vie del centro e di poter correre la goliardica

gara, i borghigiani con questo video riescono a far rivivere un po’ della magia che si

respira ad Alba la prima domenica di ottobre. La raccolta di videointerviste “Il Palio siamo noi” è online sui canali social della Città di Alba, Facebook, Instagram e YouTube.

A Racconigi è stata promossa l’originale iniziativa “Conta la Pasqua e vinci”; per partecipare è sufficiente fare acquisti in paese, contare i pulcini in piazza Carlo Alberto e stimare quanti sono per vincere bellissimi premi. Nel fine settimana, davanti al castello è stato posizionato un grande uovo con una palla che ospita tanti pulcini di peluche. Ogni 10 euro di acquisti, per un massimo di 150, si riceve una cartolina da compilare con i propri dati e il numero dei pulcini che si presume ci siano nella sfera. I biglietti vanno imbucati nelle apposite urne. Nel caso di servizio a domicilio dei negozi temporaneamente chiusi, possono essere depositati nelle cassette di qualsiasi altro negozio aderente. Il progetto sarà esteso fino all’ 8 maggio per via delle restrizioni. I premi messi in palio sono: tv Samsung da 50 pollici, tablet Lenova da 10 pollici, bicicletta, fotocamera digitale, 5 buoni acquisto del valore di 100 euro e 5 da 50 euro, da spendere nei negozi che aderiscono al concorso.

Info: www.facebook.com/racconigincentro

Bruna Aimar

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium