/ Eventi

Eventi | 13 marzo 2021, 08:53

Appuntamenti virtuali e non per il fine settimana nella Granda

Ecco qualche idea per dedicare un po' del proprio tempo libero ad arte, cultura, solidarietà e volontariato

Appuntamenti virtuali e non per il fine settimana nella Granda

Mostre in presenza e mostre virtuali

Con i musei chiusi, non è possibile visitare mostre in presenza, ma a Racconigi e ad Alba ci sono due allestimenti che i residenti possono vedere.

A Racconigi, in occasione della Giornata Internazionale per i diritti delle donne, l'associazione culturale Tocca a Noi Racconigi ha realizzato una mostra a cielo aperto con l’obiettivo di raccontare la condizione del genere femminile in Italia oggi. L'installazione artistica è un vero e proprio percorso che combina pannelli grafici e contenuti digitali audiovisivi di approfondimento, visionabili tramite QR code su smartphone e altri dispositivi. Numerosi sono i temi trattati: il significato dell'essere donna nell'attuale società, il diritto all’aborto, la tampon tax, la parità salariale, la violenza sulle donne, le lotte portate avanti per la parità di genere e quelle ancora da fare. È possibile visitare l’esposizione a qualsiasi ora del giorno, in piazza Vittorio Emanuele II, detta "piazza degli Uomini", fino a sabato 13 marzo.

Per coloro i quali non potranno raggiungere Racconigi, la mostra sarà visibile anche sui profili social dell’associazione. Info: www.facebook.com/toccaanoiracconigi

 

Ad Alba in occasione della celebrazione della Giornata dei diritti della donna e nell'ambito della rassegna "Non solo marzo - oltre la parità di genere", è stata inaugurata nel pomeriggio la mostra personale di Viviana Gonella dal titolo “I mille volti delle donne”. La mostra è stata allestita nei locali del Palazzo Comunale e sarà visitabile secondo le regole anti Covid correlate agli spostamenti sino al 31 marzo prossimo. Il filo conduttore della mostra è l'analisi della condizione della donna nel contesto socio-culturale attuale. Info: www.facebook.com/AlbaCulturaEventi/

Per chi non può spostarsi, ecco due mostre da vedere a casa.

A Monforte d’Alba, per presentare al grande pubblico le nuove acquisizioni che stanno arricchendo il patrimonio della pinacoteca dedicata alle opere di Mario Lattes, la Fondazione Bottari Lattes, da fine dicembre ha iniziato un viaggio “nei mondi di Mario Lattes”, esponendo per la prima volta alcuni dipinti della sua nuova collezione. La prima tappa di questa esplorazione è proprio la mostra “I mondi di Mario Lattes #1”, allestita alla Fondazione Bottari Lattes di Monforte d’Alba, nel cuore delle Langhe, visitabile digitalmente sul sito.

L’allestimento della collezione permanente è infatti presente e visitabile sul sito della Fondazione Bottari Lattes con una pagina di approfondimento online, con immagini di dipinti, contenuti testuali e testi critici, e ora con un tour virtuale che permette di rendere più realistica l’esperienza di visita virtuale: https://fondazionebottarilattes.it/i-mondi-di-mario-lattes-1/

Il Museo Egizio di Torino prosegue con lo sviluppo di strumenti digitali a disposizione del suo pubblico: in questo periodo di chiusura al pubblico è disponibile un nuovo virtual tour, che permette di visitare da remoto le sale che costituiscono il vero fiore all’occhiello della collezione torinese, quelle dedicate al villaggio di Deir el-Medina e alla tomba di Kha, che custodiscono reperti preziosissimi frutto degli scavi novecenteschi della Missione Archeologica Italiana.

A partire da una serie di foto panoramiche a 360 gradi in alta definizione, il tour virtuale ricostruisce gli ambienti dedicati ai reperti provenienti dalla tomba intatta dell’architetto Kha e

di sua moglie Merit, e dal villaggio degli artigiani e degli operai di Deir el-Medina.

Tra i reperti disponibili vale la pena di citare la «Cappella di Maia», nella quale è possibile «entrare» per la prima volta, per osservare da vicino le variopinte pitture. Posizionando il cursore lungo il percorso è inoltre possibile accedere a ben 18 video di approfondimento, per scoprire le sale e i reperti più importanti guidati dalle parole e dalla voce dei curatori del Dipartimento Collezione e Ricerca. Scopri di più su www.museoegizio.it

Per i più piccoli 

Ecco invece un’attività per i piccoli da fare sempre a casa: la Direzione Regionale Musei del Piemonte ha scelto il Castello di Racconigi per proporre l'attività didattica da svolgere a distanza "Regine a Racconigi". Attraverso aneddoti e curiosità è stata raccontata la storia di due regine d’Italia: Margherita di Savoia ed Elena del Montenegro. Due donne diverse per carattere e passioni, ricordate ancora oggi per il loro impegno sociale. La regina Margherita, donna dai molti interessi e dalla grande personalità, amante del lusso e sofisticata icona di stile ed eleganza, fu tra le prime a guidare l'automobile e ad abbracciare

la causa dell'emancipazione femminile. Anche la regina Elena, semplice e generosa, appassionata di cinema e di fotografia, fu particolarmente sensibile alla tematica e nel 1908 inaugurò a Roma il primo Congresso nazionale delle donne italiane. Con l’aiuto delle istruzioni, i più piccoli hanno potuto cimentarsi nel gioco e, attraverso dei pittogrammi, ripercorrere momenti di vita e inclinazioni delle prime due regine d’Italia. Info e materiali al seguente link: https://bit.ly/3e6Yp9p

Sempre per i piccoli ecco un’altra iniziativa dedicata a loro.  

Il Mago Sales, alias don Silvio Mantelli, ha organizzato un concorso per bambini che ha come tema le uova di Pasqua. “Dimmi che cosa ti piacerebbe trovare come dono all’interno del tuo uovo e descrivilo con un breve pensierino”. Invia tutto (quesito e pensierino) al Mago Sales, scrivendo unicamente una mail a info@sales.it (non con Messenger, Facebook o WhatsApp). Hai tempo fino a Pasqua, 4 aprile 2021. Il sorteggio di tre premi per ogni categoria verrà fatto in diretta Facebook il 5 aprile alle 18. Verranno sorteggiati tre premi per la categoria adulti e minori (dai 4 agli 11 anni). Info: www.museodellamagia.it 

Concorsi fotografici e letterari 

«#(Ri)fattigliocchiasaluzzo» è contest fotografico sui social per scoprire e riscoprire le bellezze di Saluzzo. Lo propone il clan del gruppo scout Agesci «Saluzzo 1» che, nelle scorse settimane, sia in presenza sia con riunioni video, ha affrontato il tema della bellezza nell’arte, nella natura, nella vita con approfondimenti e confronti. 

Per questa sfida per immagini i giovani hanno individuato tre categorie di fotografie fatte nella città di Saluzzo con le quali poter partecipare:

1) le fotografie devono essere il più possibile significative e bisogna aggiungere una spiegazione sul perché si ritengono significative; 

2) gli scatti devono essere il più possibile simpatici;

3) le fotografie potranno raffigurare la cosa più antica che si può trovare a Saluzzo e indicare l'oggetto contenuto nell’inquadratura. 

Per inviare correttamente lo scatto al contest è sufficiente postarlo su Instagram, Facebook o entrambi, utilizzando l’hashtag #(Ri)fattigliocchiaSaluzzo. Sui profili social del gruppo scout «Saluzzo 1» è riportato il regolamento e ci sono gli aggiornamenti. 

Info: www.facebook.com/agescisaluzzo1 

L’associazione Go Wine lancia la 20ª edizione del concorso letterario nazionale “Bere il Territorio” con scadenza per le iscrizioni è fissata al prossimo 30 aprile. La cerimonia di premiazione si svolgerà in estate e sarà fissata compatibilmente con la situazione pandemica purtroppo ancora in corso. Il concorso ha l’obiettivo di far crescere la cultura del consumo dei vini di qualità e contribuire, mediante il tema della narrazione, a valorizzare storia, tradizioni, paesaggio, vicende socio-culturali dei territori del vino. I partecipanti dovranno redigere un testo-racconto in forma libera che abbia per tema un viaggio in un territorio del vino italiano, raccontando esperienze, evidenziando il rapporto con i valori cari all’enoturista: paesaggio, ambiente, cultura, tradizioni e vicende locali. Sono previste due categorie, in base a distinte fasce di età: la prima per i giovani dai 16 ai 24 anni; la seconda per tutti i soggetti di età superiore ai 24 anni. Ci sarà inoltre, una sezione speciale riservata agli studenti degli Istituti agrari italiani. Il bando completo è disponibile e scaricabile visitando il sito www.gowinet.it 

Sono aperte le iscrizioni per il Premio letterario internazionale di poesia, narrativa, musica saggistica, fotografia “Marchesato di Ceva”, organizzato dal Comitato “La Superba” e patrocinato dal Comune. Possono partecipare autori italiani e stranieri con elaborati in lingua italiana. Tutti gli elaborati partecipanti non verranno restituiti, ma distrutti, mentre gli editi saranno donati alle

Biblioteche. Le opere dovranno essere inviate entro il 19 giugno, unitamente alla quota di partecipazione (20 euro). Info: fladifla@alice.it www.facebook.com/Comitato-Per-La-Cultura-la-Superba

Attività di volontariato

Saranno le “Pulizie di primavera” a caratterizzare le giornate di sabato 13 e domenica 14 marzo, quando torneranno in campo i volontari della Protezione Civile della provincia di Cuneo per la quarta edizione della campagna “Visita, Ama, Rispetta. Aiutaci a proteggere i nostri paesaggi Unesco” che ha la finalità di ripulire le strade dai rifiuti abbandonati, quindi liberare le banchine stradali dal cosiddetto “littering” e garantire così, oltre che un doveroso decoro, anche la sicurezza dei fossi in occasione di fenomeni atmosferici intensi, nonché contribuire alla manutenzione delle strade. In questo periodo l’erba ancora bassa favorisce il recupero dei rifiuti e consente un lavoro più approfondito e duraturo. Info: www.facebook.com/VisitaAmaRispettaLangheRoero

A Caraglio, sabato 13 marzo prende il via il primo evento “Plastic free”, in italiano “senza plastica”.

Una camminata di 8 chilometri all’insegna della raccolta della plastica e per fare pulizia dei rifiuti sparsi tra le frazioni Paniale e Bottonasco. Alle 8.30 il raduno in piazza del Peso, alle 8.45 la

presentazione del progetto, alle 9 l’inizio del percorso e verso le 12 il ritorno in piazza del Peso. L’attrezzatura richiesta consiste in pinze per la raccolta (facoltativo), guanti da giardinaggio

(obbligatori e non usa getta), scarpe da trekking o da ginnastica, obbligo di indossare mascherina chirurgica ed essere dotati di gel disinfettante. Info: www.facebook.com/martina.serra.7739

Solidarietà  

A Valdieri ultimi giorni per aderire alla campagna di solidarietà #forzavallegesso per la ricostruzione dei sentieri distrutti nell’autunno scorso dall’alluvione. Chiude il 15 marzo la raccolta fondi promossa dall’Associazione Ecoturismo in Marittime, il cui ricavato va all’Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Marittime. Chi intende ancora aderire alla raccolta fondi può farlo sulla piattaforma gofundme.com o sul conto dell’associazione Ecoturismo in Marittime.

 

Info: www.areeprotettealpimarittime.it/news/1369/forzavallegesso

Il panettiere Daniele Mulassano ha creato una colomba al gusto di sottobosco per sostenere la lotta alla violenza contro le donne. Il ricavato dalla vendita è destinato a “mai+sole”, l’associazione saviglianese che si occupa delle vittime nel percorso di uscita dalla violenza, offrendo loro sostegno sia legale che psicologico e l’accoglienza in case rifugio. La colomba contiene, nascosta al suo interno, una scarpetta rossa fatta di zucchero, simbolo di mai+sole. Nel caso della colomba, invece, chi la compra, prima di mangiarla potrà scattarsi un selfie con la scarpetta che troverà all’interno e postare una frase in difesa dell’universo femminile sulla pagina Facebook di mai+sole.  La Colomba della Regina è in vendita a 10 euro, nelle due Panetterie Mulassano a Savigliano e a Cavallermaggiore. Info: www.facebook.com/centroantiviolenzadonna

Con il periodo pasquale alle porte, torna anche la tradizionale vendita delle uova dell’Associazione italiana Leucemie che, a causa dell’emergenza sanitaria, non potrà ancora avvenire come di consueto sulle piazze, nei giorni festivi, ma continuerà svolgersi soltanto con prenotazione telefonica. Il ricavato è destinato alla sezione Paolo Rubino di Cuneo per sostenere la ricerca scientifica mirata a combatterei i tumori del sangue e per le iniziative a favore dei malati e dei loro familiari.  Scopri come prenotare il tuo uovo di cioccolato su: https://ail.cuneo.it/

Spettacolo teatrale virtuale

Sabato 13 marzo ancora una serata di teatro allo Spazio Kor di Asti che, in attesa di poter riaprire i battenti al pubblico si affida alla programmazione virtuale.

 

Alle ore 21, sul sito www.spaziokor.it, sarà proposto “Tabù” della compagnia Quotidiana.com.

I tabù, strumento politico di controllo e oppressione? O salvavita dell’equilibrio sociale? Quanto i divieti hanno condizionato e condizionano la nostra esistenza. È l’occasione per i fatidici “bilanci”. Della nostra e forse di altre tragicomiche esistenze… i protagonisti si relazioneranno con lo spettatore in forma diretta, senza artifici né sovrastrutture sceniche, accogliendo e utilizzando gli impacci, i dubbi, la vergogna. Uno scavo che apre alla possibilità di una conoscenza intima che abbatte infeconde resistenze, favorito da una propensione engagé che argina il faceto, il non necessario.

Per informazioni e prenotazioni visitare la pagina all’indirizzo www.spaziokor.it/event/tabu/.

Bruna Aimar

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium