/ Solidarietà

Solidarietà | 11 marzo 2021, 07:30

Solidarietà: raccolti oltre 31mila euro a favore di Filippo, diciannovenne di Dronero rimasto senza padre

La straordinaria somma è stata raccolta grazie agli sforzi di Fabrizio Cambursano, cittadino dronerese insieme all'associazione dronerese "Raffaella Rinaudo"

Solidarietà: raccolti oltre 31mila euro a favore di Filippo, diciannovenne di Dronero rimasto senza padre

"Quando è stata messa in campo l’iniziativa, nessuno di noi avrebbe mai sperato di raggiungere un obbiettivo così importante. La comunità ha risposto con grande partecipazione, facendo emergere il lato migliore che alberga nelle persone. Ci piacerebbe ringraziarvi uno ad uno, esprimervi la giusta gratitudine, ma questo non è possibile: ci limiteremo a dirvi semplicemente grazie ma veramente grazie di cuore a tutti! Rivolgendoci a te caro ragazzo: l’augurio sincero è che questa grande mobilitazione possa contribuire, non solo economicamente ma soprattutto moralmente a farti superare la tragica situazione che ti ha travolto. Sei giovane, pieno di forza e di speranza e non ti mancano di certo le energie. L’augurio che coralmente ti rivolgiamo e che il futuro possa riservarti tanta felicità e grandi soddisfazioni, che certamente riuscirai a raggiungere se terrai a mente i nobili principi che tuo padre ti ha trasmesso con tutto l’amore che aveva come l’onestà, la correttezza e il rispetto per il prossimo".

Le parole di Fabrizio Cambursano, cittadino dronerese che insieme all'associazione di Dronero "Raffaella Rinaudo" ha promosso e coordinato la raccolta fondi.

Un commovente gesto di solidarietà collettiva, nella straordinaria somma complessiva raggiunta di euro 31.430,50 e devoluta a favore di Filippo. 19 anni compiuti da poco, per questo ragazzo che circa tre mesi fa ha dovuto fare i conti con la morte del padre, unica figura genitoriale di riferimento.

Una vita di sacrifici per quell’uomo, difficoltà economiche ed il prendersi cura del figlio da solo poiché la madre aveva deciso di andarsene, il dolore per questo bimbo che sapeva di non essere stato voluto dalla donna ed il sperare per lui un futuro sereno.

Tre anni fa il cominciare a stare male del padre. Filippo non aveva avuto dubbi: riconoscente di tutto quello che il genitore aveva fatto per lui, aveva deciso di sacrificare scuola e tempo libero per assisterlo giorno e notte. Le difficoltà economiche sono diventate purtroppo sempre maggiori, da infliggere anche sulle spese ordinarie. Così l'aiuto da parte dell'amministrazione comunale nel coprire le spese del funerale del padre, quel concreto attivarsi di alcuni cittadini (nell'offrire al giovane ad esempio un alloggio) e di associazioni del territorio. Così il pensare ad una raccolta fondi, pubblicizzata anche sulla pagina facebook "Sei di Dronero se".

Immediata ed eloquente la risposta, commovente, da parte di molti cittadini di Dronero e non solo. Gli aiuti sono infatti giunti persino da Torino.

La raccolta si è conclusa lo scorso 28 febbraio. L’intera somma verrà versata su un conto corrente bancario vincolato, intestato al ragazzo e controfirmato, per ogni movimento, dalla persona che incaricata già da tempo segue e sostiene le sue necessità.

Beatrice Condorelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium