/ Al Direttore

Al Direttore | 05 marzo 2021, 08:05

Impianto In.Pro.Ma di Ceresole d'Alba, Martinetti: "Legittime le perplessità di amministratori e cittadini"

Riceviamo e pubblichiamo

Impianto In.Pro.Ma di Ceresole d'Alba, Martinetti: "Legittime le perplessità di amministratori e cittadini"

Ho preso parte alla conferenza dei servizi indetta dalla Provincia di Cuneo relativa alla richiesta di ampliamento degli impianti In.Pro.Ma Srl. di Ceresole d'Alba, dove le carcasse animali vengono trattate mediante incenerimento. 

Sono emerse le criticità non ancora completamente risolte nell'impianto esistente, ed inoltre sono state esposte sia dagli enti pubblici, che dalle rappresentanze del territorio, tutte le perplessità riguardanti l'ampliamento.

Dubbi contenuti anche in una mia recente interrogazione presentata in Consiglio Regionale. Alla azienda sono state richiesti numerosi chiarimenti ed integrazioni, per meglio comprendere gli aspetti tecnici del progetto sottoposto a valutazione di impatto ambientale. 

In particolare non convincono le spropositate richieste di incremento delle capacità produttive per un sito che presenta già forti impatti ambientali negativi.

Auspichiamo che l'Azienda agisca in primis per migliorare gli aspetti ambientali degli impianti esistenti, adeguandoli alle migliori tecnologie. Un passo necessario anche in considerazione della presenza in zona turistica che aspira al riconoscimento UNESCO. Non possiamo quindi che condividere le legittime perplessità di cittadini, amministratori locali ed associazioni locali in merito alle richieste avanzate dall'azienda.

Ivano Martinetti, Consigliere regionale M5S Piemonte

Al Direttore

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium