/ Attualità

Attualità | 02 marzo 2021, 14:06

I contagi galoppano e riempiono i reparti Covid degli ospedali, da Cuneo a Savigliano

I dati sono aggiornati alle 9.30 di stamattina e riguardano i ricoveri nei nosocomi dell'Asl CN1

I contagi galoppano e riempiono i reparti Covid degli ospedali, da Cuneo a Savigliano

Tornano a salire i contagi e, di conseguenza, i ricoveri negli ospedali della Granda.

Come più volte spiegato dal dottor Giuseppe Lauria, primario del Pronto Soccorso del Santa Croce, la percentuale di chi ha bisogno di assistenza si aggira attorno al 15% dei contagiati. Di questa percentuale, circa il 10% ha bisogno di un supporto "semintensivo", mentre in terapia intensiva ci va il 5%. Il dato è ovviamente medio, perché dipende molto dall'età dei contagiati. Sono tre le settimane medie di ricovero. 

Nel reparto Covid del Santa Croce e Carle di Cuneo i posti letto di degenza ordinaria occupati sono 15 su 23. In terapia semintensiva 6 su 8, in terapia intensiva 2 su 3.

Per quanto riguarda gli altri nosocomi della Granda afferenti all'Asl CN1, a Saluzzo, ospedale Covid, sono occupati 10 posti su 10 di terapia intensiva, mentre per la media intensità i letti occupati sono 46 su 72.

A Ceva ci sono solo i ricoveri di media intensità: qui i posti letto occupati sono 11 su 35.

Mondovì ha i 4 posti di terapia intensiva tutti occupati, così come i 21 di media inensità. Alle 9.30 di oggi 2 marzo gli accessi al Pronto soccorso erano stati 20, di cui 10 sono risultati da ricoverare. Di questi 10, tre sono risultati positivi e altri cinque attendevano l'esito del tampone.

Al Santissima Annunziata di Savigliano stesso scenario per le terapie intensive: occupati 4 posti su 4; 9 su 10 per la media intensità.

Per quanto riguarda gli accessi al Pronto Soccorso, alle 9.30 risultavano 43 persone, di cui 6 in attesa di ricovero. Nessun positivo tra loro e due in attesa di tampone.

Al Covid Hotel di Centallo al momento sono occupati 4 posti sui 17 totali attivati.

I dati degli accessi al Pronto Soccorso rilevano un aumento dei pazienti positivi: a Mondovì ieri sono stati 4, mentre a Savigliano sono stati 6.

A novembre scorso al Pronto Soccorso di Cuneo gli accessi di positivi al Covid hanno raggiunto punte di 60 persone. Fino ad una quindicina di giorni fa si contavano una o due persone al giorno. Adesso, pur non ancora con numeri da alta pressione, gli accessi di positivi stanno tornando a crescere.

barbara simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium