/ Cronaca

Cronaca | 19 febbraio 2021, 09:20

Bra, donna denunciata per oltraggio e porto di strumenti atti a offendere

In stato di alterazione, la trentenne, pregiudicata, ha inveito contro gli agenti della Municipale intervenuti in suo soccorso. Addosso aveva un coltello a serramanico con una lama da 10 cm

Il coltello sequestrato alla donna dalla Polizia Locale braidese

Il coltello sequestrato alla donna dalla Polizia Locale braidese

Una pregiudicata trentenne residente in città è stata deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Asti dal Comando della Polizia Locale di Bra per oltraggio a pubblico ufficiale e porto ingiustificato di strumenti atti a offendere.

La donna ieri pomeriggio si trovava a piedi per la città in evidente stato di ubriachezza e alterazione: visto il suo andamento barcollante, alcuni passati hanno avvisato la centrale operativa della Polizia Locale di Bra.

Sul posto sono sopraggiunte due pattuglie di pronto intervento e l'ambulanza del soccorso sanitario. Alla vista degli agenti in uniforme, la donna ha però iniziato a oltraggiare gli stessi; dalla perquisizione personale compiuta dal personale femminile del Comando le è stato rinvenuto addosso un coltello a serramanico con lama di 10 centimetri: l'arma è stata sequestrata.

C. S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium