/ Cronaca

Cronaca | 16 febbraio 2021, 19:12

Mondo dell'atletica in lutto per Pier Mariano Penone, mezzofondista e maratoneta garessino

Mezzofondista e maratoneta legato al Piemonte e alla Liguria, carabiniere ausiliario socio effettivo dell'associazione nazionale carabinieri, originario di Garessio, aveva lavorato nello stabilimento della ex Lepetit e si era trasferito a vivere a Carcare

Mondo dell'atletica in lutto per Pier Mariano Penone, mezzofondista e maratoneta garessino

Il mondo dell'atletica in lutto per la scomparsa di Pier Mariano Penone, che si è spento all'età di 66 anni.

Mezzofondista e maratoneta legato al Piemonte e alla Liguria, carabiniere ausiliario socio effettivo dell'associazione nazionale carabinieri, originario di Garessio, aveva lavorato nello stabilimento della ex Lepetit e si era trasferito a vivere a Carcare.

"Era arrivato a indossare la maglia azzurra della Nazionale assoluta in un incontro su strada nel 1984, la sua migliore stagione, dopo aver corso la maratona in 2h15:37 mentre nella mezza maratona aveva un primato personale di 1h04:53. Ha quindi proseguito con l’attività master, conquistando titoli tricolori di categoria e anche medaglie internazionali. Piemontese di origine, nato a Garessio (Cuneo), ha gareggiato a lungo per diverse società liguri e si era poi stabilito a Carcare (Savona). Alla famiglia vanno le condoglianze del presidente FIDAL Stefano Mei, del Consiglio federale e di tutta l’atletica italiana." - scrivono dalla FIDAL.

Pier Mariano lascia la moglie Francesca, i figli Francesco, Marta, Silvia, Chiara con Davide e l'adorato nipotino Alessio. 

I funerali saranno celebrati a Garessio, Borgo Ponte, mercoledì 17 febbraio alle 15 nella parrocchia di Santa Caterina.

AP

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium