/ Economia

Economia | 20 gennaio 2021, 11:53

"Tutti in presenza, contro le contraddizioni dello smartworking negli uffici Inps": la protesta di Usb arriva nel cuneese

L'iniziativa avrà luogo dalle 7,30 alle 9,30 della giornata di domani, giovedì 21 gennaio. L'Unione sindacale di Base: "Basta calunnie e scaricabarile"

"Tutti in presenza, contro le contraddizioni dello smartworking negli uffici Inps": la protesta di Usb arriva nel cuneese

Anche gli uffici Inps di Cuneo aderiscono all’iniziativa nazionale promossa dall’Unione Sindacale di Base (Usb) del Pubblico Impiego “Tutti in presenza”.

L’invito del sindacato è quello di recarsi a lavoro nella sede di lavoro per “evidenziare le contraddizioni dello smartworking negli uffici pubblici”.

“Aderiamo – spiega Mariolino Damiano coordinatore regionale Piemonte Usb Inps – perché anche negli uffici cuneesi riteniamo che l’Inps consideri lo smartworking come ordinario, quando invece la pandemia ci impone un lavoro agile emergenziale, per limitare assembramenti, con turnazione della presenza al 50%. Lo smartworking ordinario non consente, ad esempio, di percepire il buono pasto o lo straordinario ad esempio.”

“Le  lavoratrici  e  i  lavoratori  dell’INPS, già in  numero  inferiore  di  oltre  il  10%  rispetto  al fabbisogno  stabilito
– si legge in una nota diramata a livello nazionale da Usb pubblico impiego - oltre  al  corrente  lavoro  ordinario hanno gestito un  notevole  picco  di lavoro dovuto alle prestazioni Covid che l’Istituto è stato chiamato ad erogare, lavorando in condizioni  disagiate,  con  un  aggravio  dei consumi  delle  utenze e, in  tantissimi  casi, dovendosi  sobbarcare la  spesa  dell’acquisto  di  un  computer  portatile perché  quelli a disposizione dell’INPS erano nettamente insufficienti. Smartworking  come  vacanza  dall’ufficio?  Smart  working  volontario?  Basta calunnie  e scaricabarile.”

L’iniziativa dell’Usb avrà luogo dalle 7,30 alle 9,30 della giornata di domani, giovedì 21 gennaio.

A Cuneo sono circa 80 i dipendenti Inps, sopra i 140 se si contano i lavoratori operanti negli uffici di tutta la provincia.

Daniele Caponnetto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium