/ Attualità

Attualità | 19 gennaio 2021, 11:40

"Sono entrati nel cortile e hanno ucciso le sue anatre in modo impietoso": la denuncia e la rabbia di Enpa Saluzzo

E' successo lo scorso 15 gennaio sulla collina di Verzuolo. Il signor Roberto, rientrato a casa dal lavoro, ha trovato le sue due anatre ammazzate

"Sono entrati nel cortile e hanno ucciso le sue anatre in modo impietoso": la denuncia e la rabbia di Enpa Saluzzo

Sono state uccise da qualcuno che ha conficcato loro dei bastoncini nel collo. Una morte terribile per due anatre appartenenti ad un signore che vive sulla collina di Verzuolo. Abbiamo volutamente coperto l'immagine diffusa dall'Ente protezione animali (ENPA) di Saluzzo, che denuncia il terribile e insensato gesto.

Il fatto è avvenuto lo scorso 15 gennaio. Il signor Roberto è rientrato a casa dopo il lavoro e si è trovato davanti la scena raccapricciante delle sue due anatre morte, tra l'altro in modo atroce.

"Qualcuno è entrato nel cortile di casa sua (tutto recintato) ed ha ucciso queste due anatre. Non c'è scasso né furto, solo una cattiveria gratuita contro questi esseri innocenti e contro di lui, che ama e accoglie animali di qualsiasi specie che abbiano bisogno di aiuto. I suoi animali vivono felici in ampi spazi e non vengono mangiati, muoiono di vecchiaia: galline, anatre e tacchini compresi.

Chi può avere così tanta cattiveria addosso? Che fastidio avranno dato per essere state giustiziate così impietosamente" - si chiede l'ente, che esprime totale solidarietà a Roberto.

Il proprietario delle due anatre ha sporto denuncia ai carabinieri.

bsimonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium