/ Politica

Politica | 06 gennaio 2021, 11:45

Dronero, Cavallermaggiore, Caramagna e Sampeyre al voto nel 2021

Questi i quattro Comuni più importanti della Granda chiamati ad eleggere sindaco e Consiglio comunale nel corso dell’anno insieme ad una ventina di altri paesi

Dronero, Cavallermaggiore, Caramagna e Sampeyre al voto nel 2021

Con Torino, città capoluogo del Piemonte, anche alcuni Comuni del Cuneese saranno chiamati alle urne nel corso del nuovo anno per eleggere sindaco e Consiglio comunale.

I quattro centri più rilevanti, per numero di abitanti e per posizione geografica, sono Dronero, Cavallermaggiore, Caramagna Piemonte e Sampeyre.

Dronero, capoluogo della valle Maira, è l’unico Comune in cui il sindaco uscente, Livio Acchiardi, non è più ricandidabile perché giunto al termine del suo secondo mandato.

Dirigente di Fratelli d’Italia (è stato candidato alle regionali 2019), Acchiardi alle comunali 2016 guidava però una lista civica, “Insieme per crescere”.

Sarà interessante vedere chi, nell’ambito di questa formazione, potrà (o vorrà) raccogliere il testimone, così come capire chi, dal fronte avverso, vorrà cimentarsi nella sfida.

Nelle altre tre cittadine gli attuali sindaci stanno concludendo il loro primo mandato per cui sono tutti, almeno teoricamente, ricandidabili.

A Cavallermaggiore riproporrà certamente la sua candidatura Davide Sannazzaro, esponente di spicco del Pd provinciale e regionale, pur se sindaco a capo di una formazione civica denominata “Cavallermaggiore Viva”.

Incerti al momento gli eventuali sfidanti. Si vocifera del possibile ritorno in pista di qualche suo predecessore, ma ad oggi si tratta di pour parler da bar.  

A Caramagna non è ancora dato sapere se il sindaco in carica, Incoronata Maria Coppola, subentrata a Mario Riu, si ripresenterà alla guida della formazione civica “Insieme per Caramagna”.

Se così sarà, è verosimile che si riproponga al suo fianco buona parte dell’attuale gruppo di maggioranza. In caso contrario, si apriranno nuovi e inediti scenari.  

A Sampeyre, capoluogo della valle Varaita, il sindaco uscente, Domenico Amorisco, veterano di lungo corso amministrativo in valle, non ha ancora sciolto le riserve se tornare a guidare la lista “Coalizione per Sampeyre”, risultata vincitrice nella competizione elettorale di cinque anni fa. Ma l’interrogativo, in questa fase, è soprattutto legato al capire se la formazione riuscirà a restare unita.

Questi gli altri Comuni della Granda chiamati al voto nel 2021: Barbaresco, Casalgrasso, Casteldelfino, Crissolo, Entracque, Frassino, Grinzane Cavour, Lequio Tanaro, Martiniana Po, Melle, Monesiglio, Montaldo Roero, Nucetto, Oncino, Pezzolo Valle Uzzone, Pontechianale, Prazzo, Prunetto, Roccaforte Mondovì, Roddi, Valdieri e Vinadio.

Il ritorno alle urne, emergenza sanitaria permettendo, dovrebbe avvenire nella tarda primavera.

Il possibile slittamento all’autunno è legato all’eventuale riacutizzarsi della pandemia.

GpT

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium