/ Eventi

Eventi | 06 gennaio 2021, 07:30

Cosa fare nell’Epifania della Granda in zona rossa

Ultimo giorno delle Festività di fine anno tra lotterie a distanza, pasti da asporto e concerti da ascoltare a casa

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Concerti e spettacoli da ascoltare a casa

Alba Music Festival oggi, mercoledì 6 gennaio, alle 17.30 ha in programma un concerto con una scaletta dedicata principalmente ai bambini, un affascinante programma musicale dedicato ai capolavori di Walt Disney, da Biancaneve a Cenerentola, dal Re leone passando per Il libro della jungla e Mary Poppins; verrà suonata la magia delle melodie che dal 1923 hanno accompagnato l’infanzia di milioni di bambini e cresciuto intere generazioni, con la splendida voce e l’accattivante presenza scenica del soprano coreano Sang Eun Kim accompagnata dalle armonie del pianista e arrangiatore Luigi Giachino.

Per l’ascolto basta collegarsi a YouTube oppure a Facebook di Alba music festival.

Info: www.albamusicfestival.com e www.facebook.com/albamusicfestivalitalyusa

Oggi, mercoledì 6 gennaio alle 17 in diretta streaming verrà trasmesso dalla Biblioteca Diocesana del Palazzo dei Vescovi a Saluzzo il Concerto dell’Epifania con il Quartetto d’Archi del progetto “Obiettivo Orchestra” della Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo in collaborazione con la Filarmonica del Teatro Regio di Torino.

Info: www.facebook.com/diocesisaluzzo e www.diocesisaluzzoincammino.it/concerto-dellepifania

Si possono riascoltare i concerti di fine anno del progetto “Adotta un artista” de "I Polifonici del Marchesato" con la musica suonata dai giovani musicisti del Conservatorio G.F. Ghedini di Cuneo. Info: www.facebook.com/polifonicidelmarchesato e canale Youtube.

L’Associazione Amici dell’Ospedale SS Annunziata di Savigliano ha organizzato anche quest’anno il seguitissimo concerto di Capodanno che sarà replicato da Telecupole can15 questa sera alle ore 22. Fino a oggi, mercoledì 6 gennaio è sempre disponibile sul canale youtube;  https://youtu.be/I7vy1OfP1UY

Possibile vedere, per chi se lo fosse perso, l’ultimo appuntamento al teatro Toselli di Cuneo della rassegna “Un Teatro come Casa”, il tradizionale evento musicale di Capodanno.

Info: www.facebook.com/ComunediCuneo

Da riascoltare anche il concerto dal titolo “Benché sia notte” del Coro Pacem in terris.

Info: www.coropaceminterris.it e www.facebook.com/Coropaceminterris

Pranzo e cena da asporto

Non hai voglia o tempo di cucinare? Quest’anno l’ATL del Cuneese ha pensato ad un modo concreto per sostenere il comparto della ristorazione e della pasticceria cuneese, coinvolgendo in modo diretto l’Associazione Cuochi Provincia Granda, l’Associazione Albergatori Esercenti e Operatori Turistici della provincia di Cuneo le pasticcerie aderenti al progetto “Dolci d’autore – Creatori di eccellenza” di Confartigianato Cuneo in un unico progetto. All’appello hanno risposto in tanti e in un attimo si è creata una squadra davvero affiatata. “A Natale metti un cuoco sotto l’albero” è l’appello di chef e pasticceri a ordinare, nei propri esercizi, un menu della tradizione o l’immancabile dolce delle feste.

Info: www.cuneoholiday.com

A Pian Munè, Paesana proseguono le consegne a domicilio e il servizio di asporto direttamente al rifugio per chi può raggiungere la località.

Per oggi, giorno dell’Epifania la cucina di Pian Munè proporrà due distinti menù. Il menù polenta con antipasti misti, polente e contorni (salsiccia al sugo e concia) e dolce, in vendita a 20 euro. Il menù degustazione con antipasti misti della casa, primo a scelta tra gnocchi alla toma, tagliatelle zucca, funghi e speck, lasagne al ragù alpino, secondo a scelta tra brasato alla piemontese, cinghiale al civet, arrosto di lonza ripiena e dolce a scelta tra bunet, creme caramel, torta di mele, torta pere e cioccolato, salame al cioccolato, anche questo in vendita a 20 euro. Oppure la merenda sinoira con misto di piatti piemontesi a 15 euro.

Per ricevere il pranzo sarà sufficiente ordinare entro le 11 del mattino. Per ricevere la cena l’ordine va invece fatto entro le 17. Info: www.pianmune.it

Lotteria della Befana

Quasi tre ore di diretta, per raccontare la vita del Centro di recupero ricci La Ninna, nato a Novello nel 2014 con le storie dei volontari, di coloro che hanno soccorso e salvato un piccolo riccio. È questo ciò che accadrà oggi, mercoledì 6 gennaio, dalle ore 15, sulla pagina Facebook del centro ricci La Ninna.
Per chi si connette in diretta è possibile ascoltare le voci di Elisabetta, Karin, Morena, Alessandra, Chiara e di tanti altri amici del centro ricci La Ninna, come il soprano Olga Angelillo, Amedeo Bianchi, sassofonista di Antonello Venditti, il direttore d’orchestra Paolo Paglia, la pittrice Danka Weitzen e molti altri ancora. E si può partecipare alla lotteria con bellissimi premi, che si svolgerà in diretta. La vendita dei biglietti della lotteria (un biglietto 5 euro, 3 biglietti 10 euro) servirà a coprire i costi di mantenimento delle moltissime cucciolate tardive, giunte al centro in autunno e di 20 nuove gabbie in acciaio, antintrusione, fatte in modo da stressare il meno possibile i ricci nel periodo di cattività necessaria alla loro guarigione.

Info: www.facebook.com/centrorecuperoricciLaNinna

Iniziative varie

La «Vijò beuvesana e piemunteisa», abituale serata bovesana di inizio anno, fatta di cultura locale e tradizionale, propone una edizione «in pillole» (brevi interventi), on line, sulla sua pagina facebook. I video sono messi in linea, in successione, da inizio gennaio alla sera tradizionale del 5 gennaio.

Ci si può collegare quotidianamente, in questi giorni di fine delle feste natalizie, nella propria casa, con la pagina facebook della Pro Loco di Boves: www.facebook.com/proloco.boves

Un contest Instagram per celebrare i 70 anni della prima edizione della Luna e i falò, poco tempo prima della morte di Cesare Pavese, un modo utile per continuare a promuovere una lettura personale delle opere di Pavese. Partecipare è semplice: fino a domenica 10 gennaio basta postare su Instagram una o più foto ispirate a motivi, luoghi o personaggi del romanzo con l’hashtag #lunafalò70 oppure @fondazionecesarepavese. In palio due ingressi ai luoghi pavesiani. Info: https://fondazionecesarepavese.it/

In questo tempo sospeso, a Coumboscuro (Monterosso Grana), l’Epifania si veste di semplicità, di sacro, di pastori, ed evocazione. Oggi, mercoledì 6 gennaio, alle 15, si terrà una messa con musica della tradizione dei "Nouvé" e canti sacri della letteratura provenzale in Italia, nata dalla creatività di Sergio Arneodo e dalla scuola poetica di Coumboscuro. Un Journ di Réi intimo e per pochi, tra neve, strade gelate e orizzonti di silenzio sospeso. L’accesso sarà contingentato con posti limitati. Per prenotazioni Coumboscuro Centre Prouvençal info@coumbosuro.org. Il video "Per milo pià – per infinite orme" che percorre i 70 anni del Journ di Rei, tra drammaturgia e musica, sarà messo online, alle ore 15 del 6 gennaio, sulla pagina Facebook e sul canale Youtoube di Coumboscuro. Si tratta di un'interpretazione del Teatre Coumboscuro di testimonianze dirette di anziani e attori che nel tempo sono stati protagonisti dell’evento.

Info: www.facebook.com/coumboscuro.centreprouvencal

Il Museo Diffuso Cuneese è un progetto che mette a sistema chiese e monumenti e siti di particolare rilievo storico e artistico del territorio attraverso un portale raggiungibile anche attraverso l’utilizzo di QR CODE posizionati all'ingresso dei beni.  Un modo, dunque, per preparare la visita, fruire di un bene in loco o ancora visitare virtualmente un sito poco accessibile. l territorio cuneese sta sempre più sviluppando una vocazione turistica, anche internazionale, accanto ai suoi tradizionali punti di forza agricoli e industriali. 
Meno sviluppata e spesso limitata a studiosi è la ricerca artistica culturale anche se sono molteplici e diffusi sul territorio gli esempi di opere artistiche di notevole bellezza che potrebbero lasciare un indelebile ricordo nel turista curioso, non forzatamente esperto, suscitandogli nuove emozioni e nuovi interessi.

Il progetto si propone come tassello importante nella promozione turistica del territorio, mette a sistema chiese e monumenti attraverso la realizzazione di un portale web contenente videoguide in tre lingue (italiano, inglese, francese) raggiungibile attraverso l’utilizzo di QR CODE. Tramite una semplice applicazione scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet è possibile accedere al portale e usufruire della guida in autonomia direttamente in loco.

In attesa di poter riprendere le stagioni teatrali dal vivo, Santibriganti Teatro propone “Aspettando i Sassi”, un ciclo di interviste agli artisti degli spettacoli che non sono andati in scena per via delle chiusure dei Teatri in seguito alla pandemia e che saranno recuperati nel corso del 2021 della stagione “Come sassi nell’acqua” dei Teatri Civici di Caraglio, Busca e Dronero. I racconti sono sulla pagine Facebook Il Teatro fa il suo giro a Caraglio, Busca e Dronero fino al 12 gennaio. Oggi, mercoledì 6 gennaio un altro appuntamento.
Info: www.facebook.com/watch/Santibriganti.CaraglioBuscaDronero

Sul sito www.presepiingranda.it , visualizzando la scheda ‘Forum Famiglie – presepe in famiglia’, si possono scoprire le 80 realizzazioni dei presepi con rappresentazioni fatte da privati e comunità. Molte idee sono da prendere: presepi di grandi dimensione all’esterno delle chiese, come in frazione Blangetti di Pianfei e al Centro Mariapoli “Raggi di Luce” di Bra (ispirato a una poesia di Alda Merini “Abbiamo fame di tenerezza”) e al santuario di Fontanelle, e moltissime altre opere. Sono riportate inoltre le foto dei presepi realizzati nelle chiese dell’altipiano di Cuneo e il presepe del reparto di Pediatria dell’ospedale Santa Croce. L’iniziativa è del Forum Famiglie e del Circolo Acli Amici del presepio.

Bruna Aimar

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium