/ Eventi

Eventi | 20 dicembre 2020, 17:41

Bra, Premio “Pranzo di Natale” all’Istituto Professionale Statale Velso Mucci

Tutti gli studenti premiati nel corso dell’appuntamento di venerdì 18 dicembre, alla presenza di illustri ospiti

Foto di gruppo con cuochi giovani al premio pranzo di Natale a Bra

“Da leccarsi i baffi” all’ultimo appuntamento organizzato dal Velso Mucci alla presenza del sindaco Gianni Fogliato, del Provveditore agli Studi di Cuneo Maria Teresa Furci, della dirigente Antonella Germini dell’Umberto I di Alba e del dirigente Gian Luca Moretti.

La brillante idea di premiare nella scuola chi si impegna e crea un prodotto che possa lasciare il segno, è un motivo di incoraggiamento per tutti a studiare sempre più. Noto per i suoi talenti dell’indirizzo grafico (per la realizzazione di filmati e fotografie) e commerciale (per la vittoria di numerosi concorsi del settore), l’Istituto questa volta ha deciso di premiare l’alta ispirazione dell’indirizzo alberghiero: fiore all’occhiello ne è il rinomato Ristorante didattico.

L’ampio indirizzo, che si suddivide in Sala, Cucina, Pasticceria e Turistico, ha indetto e premiato venerdì 18 dicembre i sei vincitori del super concorso interno “Pranzo di Natale”. Ben quindici ragazzi del corso di cucina hanno aderito, inviando la loro proposta che consisteva in una portata a scelta: la maggior parte si è cimentata nella preparazione del dolce finale. Un’ardua ed elaborata impresa che, oltre all’ideazione e preparazione del piatto, doveva essere corredata da un’esaustiva presentazione, scritta o registrata su video… proprio come in televisione!

Le portate sono state esaminate da una severissima giuria composta dai professori di materia: Luigina Tomatis, Marco Tallone, il vice preside Roberto Salvatore (e il sostegno collaborativo di Francesco Giordano), seguendo i quattro criteri principali di valutazione relativi alla presentazione scheda della ricetta, la presentazione del video o foto, la presentazione del piatto, l’originalità del piatto.

Pari merito al terzo poso di sono classificati: Bortolotti Noemi della 5F con i “Tortelli di Babbo Natale”, Sara Vorraro della 4H con la “Charlotte Royale al cioccolato”, Pietro Messa della 5F con “M di Natale”; il secondo premio è andato a Lorenzo Sandrone della 5F che ha presentato “Sinfonia di maialino, secondo me”. Il provveditore Maria Teresa Furci infine, ha consegnato il primo premio, che consiste in un nuovissimo Personal Computer, a Luca Mastrocinque della 3F che ha presentato il piatto “Tortelli cotechino e lenticchie”. Il premio per la portata più originale è stato attribuito a Simone Morra della classe 4E con “Tomino primo sale con cedro candito e scaglie di caramello”.

L’evento è stato trasmesso in diretta su Facebook e rimarrà visibile sulla pagina dell’Istituto. Il prossimo appuntamento di gara interna è previsto per la prossima primavera con le “Olimpiadi di Chimica e Scienze dell’alimentazione- Prof. Dino Pappalardo”. Chissà che i ragazzi di cucina non si inventino una sorpresa da portare in tavola anche per le vacanze di Pasqua!

Prima della conclusione il dirigente Moretti ha esortato i ragazzi al costante impegno dimostrando come esso possa essere gratificato e ripagato. Non appena si placherà l’allerta e il distanziamento Covid e il ristorante didattico dell’Istituto potrà riaprire i battenti al pubblico, i piatti premiati potranno essere preparati e serviti al grande pubblico.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium