/ Attualità

Attualità | 02 dicembre 2020, 15:37

Bra: buoni spesa da 200 a 400 euro per i lavoratori dipendenti e autonomi che hanno perso o visto ridursi il lavoro

Il Comune della Zizzola stanzia i 157mila euro ricevuti dal Governo in tagliandi spendibili in un lenco di esercizi cittadini. Domande in formato digitale a partire dal 2 e all’11 dicembre

Foto di Anna Shvets da Pexels

Foto di Anna Shvets da Pexels

Il Ministero dell’Interno ha previsto un nuovo fondo per sostenere le famiglie in difficoltà a causa della pandemia. Per il Comune di Bra si traduce in uno stanziamento da 157.223 euro, che verranno assegnati sotto forma di “buoni spesa” da utilizzare per l’acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali indicati in un apposito elenco che verrà pubblicato nei prossimi giorni sul sito internet del Comune.

I contributi saranno erogati secondo tre fasce: 200 euro per i nuclei familiari composti da una o 2 persone; 300 euro per i nuclei composti da 3 persone e oltre; 400 euro per i nuclei familiari con minori e disabili a prescindere dal numero dei componenti del nucleo.

Possono accedere al beneficio i cittadini residenti a Bra il cui nucleo familiare abbia subito nel primo semestre 2020 una riduzione reddituale rispetto all’ultimo semestre dell’anno 2019 a causa della cessazione/sospensione dell’attività lavorativa o della perdita/riduzione del rapporto di lavoro; che abbiano un nucleo familiare i cui componenti siano titolari o contitolari di uno o più conti correnti bancari o postali il cui saldo complessivo, alla data di presentazione della domanda, sia inferiore ai 5.000 euro; che il nucleo familiare non sia in possesso di proprietà immobiliari, oltre alla abitazione principale, date in locazione. I buoni spesa verranno erogati sino ad  esaurimento del contributo assegnato al Comune di Bra e comunque verranno considerate come prioritarie le istanze presentate dai nuclei familiari con presenza di figli minori o persone disabili.

Le domande potranno essere presentate a partire da mercoledì 2 dicembre e fino alle 12 di venerdì 11 dicembre 2020 esclusivamente tramite la piattaforma digitale all’indirizzo https://mol.comune.bra.cn.it/mol/sostalim.xhtml.

La domanda, a cui si dovrà allegare copia del documento di identità del richiedente, costituisce un’autocertificazione che attesta l’esistenza dei presupposti per accedere ai contributi, la cui veridicità sarà oggetto di verifiche da parte dell’Amministrazione comunale.

Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio comunale Servizi alla Persona al numero 0172.438238 o via mail scrivendo a servizi.persona@comune.bra.cn.it.


C. S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium