/ Attualità

Attualità | 25 novembre 2020, 19:00

Bra, al via la campagna di tesseramento 2020/21 per i soci del Museo della Bicicletta

Il presidente e fondatore Luciano Cravero: “Solo insieme possiamo far crescere il museo e superare questo difficile Gran Premio della Montagna”

Bra, al via la campagna di tesseramento 2020/21 per i soci del Museo della Bicicletta

Soci del Museo della Bicicletta di Bra, a raccolta! È scattata la campagna di tesseramento 2020/21 per ripartire nel segno dell’adesione, in un periodo segnato dall’emergenza sanitaria legata al Covid-19.

Una campagna di tesseramento diversa dalle altre, come spiega il presidente e fondatore della permanente, cavaliere Luciano Cravero: “Il secondo lockdown ha imposto un altro stop a visite e conviviali, ma torneremo ad essere più forti di prima. E vogliamo farlo grazie al sostegno delle nostre socie e dei nostri soci. Solo insieme possiamo superare questo difficile Gran Premio della Montagna”.

Nei quindici anni di vita, il Museo che ha sede in corso Monviso 25, ha visto passare tanti campioni delle due ruote di ieri e di oggi. Elisa Balsamo, protagonista ai recenti campionati europei di ciclismo su pista a Plovdiv; Francesca Fenocchio; Franco Balmamion; Francesco Moser; Italo Zilioli; Gianbattista Baronchelli; Massimo Ghirotto; Guido Messina; Imerio Massignan; Piero Coppi; Maurizio Damilano; Gianni Savio; Matteo Cravero; Beppe Conti; Domenico Cavallo.

Sono solo alcuni dei nomi che hanno lasciato un segno del loro passaggio, lasciando in dote autografi, gadget, borracce, accessori, foto, magliette, che si uniscono al ricco patrimonio di cimeli che abbracciano oltre cento anni di storia del mezzo a pedali.

Grazie al contributo dei soci continuerà l’opera di valorizzazione dell’allestimento che ogni anno aggiunge qualche pezzo pregiato, frutto di donazioni o dell’instancabile lavoro del cavaliere Stefano Milanesio.

Sue le repliche della bici da portalettere, da gelataio e molte altre opere che fanno la gioia di grandi e piccini durante le visite, oggi paralizzate fino a nuovo ordine per effetto dell’ultimo Dpcm.

Ma il presidente è fiducioso: “Siamo chiusi, ma questo non vuol dire che non siamo vivi. Il sogno è continuare a far crescere ed arricchire il Museo con novità e sorprese da proporre appena usciremo dall’emergenza”.

Un sogno che costa appena 10 euro, il prezzo della tessera associativa che potete richiedere direttamente al cavaliere Luciano Cravero, al numero 333/6567315, contribuendo a questa bella iniziativa. Che dite: si può fare?

Silvia Gullino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium