/ Solidarietà

Solidarietà | 21 novembre 2020, 12:39

Un Natale solidale, con "La Collina degli Elfi"

L'associazione di volontariato presenta le iniziative per poter accogliere gratuitamente le famiglie dei bambini in remissione di malattia oncologica

Un Natale solidale, con "La Collina degli Elfi"

L’esperienza della malattia che molti oggi stanno vivendo con il Covid-19, direttamente o perché tocca persone care, a La Collina degli Elfi non è sconosciuta: da dodici anni, infatti, l’associazione di volontariato che ha sede a Govone, presso l’ex convento di Craviano, opera per offrire un sostegno alle famiglie che hanno vissuto la sofferenza della malattia oncologica pediatrica, aiutandole a ritornare alla normalità, alla vita di tutti giorni.

Dopo le quattro settimane dedicate al territorio con l’organizzazione dell’Estate Ragazzi, offrendo ai bambini la possibilità di recuperare in piena sicurezza la socialità, dopo i duri mesi del primo lockdown, appena le condizioni generali lo hanno consentito la Collina è tornata alla sua vocazione principale: l’accoglienza delle famiglie, che è il cuore del progetto.

In forma e modalità riviste, per garantire spazi adeguati alle normative imposte dall’emergenza Coronavirus, a cavallo tra luglio e agosto nove famiglie da tutta Italia (Piemonte, Lazio, Puglia, Toscana e Veneto), tre per ciascun turno, sono state ospitate gratuitamente per una settimana nella struttura di Craviano. Qui hanno avuto modo di vivere l’esperienza in Collina, tra attività con gli animali e passeggiate nel parco, meditazione e laboratori, per i bimbi così come per i genitori, riappropriandosi di una dimensione di normalità. Un primo step, per ripartire con slancio appena sarà passata l’emergenza sanitaria, con l’obiettivo di estendere il periodo di accoglienza a 8 mesi l’anno, ospitando 5 famiglie a settimana.

Per sostenere i progetti dell’associazione, anche quest’anno è stata lanciata la Campagna di Natale, che prevede diverse possibilità per consentire a La Collina degli Elfi di continuare a regalare un sorriso ai bambini malati di cancro e alle loro famiglie.

In questo senso, la prima iniziativa da segnalare è la tradizionale lotteria, la cui estrazione verrà effettuata quest’anno il 14 di febbraio, per celebrare l’amore di chi dona col cuore. Il primo premio è un buono spesa da 500 euro, spendibile presso i supermercati Mercatò, e sono tantissimi i fortunati che potranno aggiudicarsi uno dei quasi 500 premi in palio, donati per la maggior parte da aziende e privati del territorio: tra questi, un girocollo a cuore con rubino e brillante, buoni spesa presso diversi supermercati, soggiorni presso prestigiose strutture di Piemonte e Valle d’Aosta, buoni per pranzi o cene presso ristoranti stellati del territorio e molto altro ancora.

Per acquistare i biglietti, al costo di 1 euro l’uno (effettuando la donazione anche con Paypal o Satispay), è sufficiente rivolgersi direttamente ai volontari, telefonare al numero 392/1543271 o scrivere a info@lacollinadeglielfi.it.

Un’altra iniziativa è quella che riguarda biglietti di auguri e regali solidali, per i privati, ma anche per le aziende: tanti oggetti fra i quali scegliere per offrire un piccolo dono capace di ricordare nel quotidiano il messaggio di speranza e gioia che ogni giorno l’associazione porta avanti. Il principio è semplice: “Fare del bene fa bene due volte, a chi lo fa e a chi lo riceve”. Per maggiori informazioni, visitare il sito web: https://5x1000.lacollinadeglielfi.it/natale/ o scrivere a: natale@lacollinadeglielfi.it.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium