/ Scuola e corsi

Scuola e corsi | 21 novembre 2020, 12:17

Covid a scuola, un positivo ogni quattro tamponi negli istituti del Cuneese: dato migliore rispetto ad altre province piemontesi

Nell'ambito scolastico cuneese (prendendo in esame il dato aggregato di studenti e personale) su 5.573 tamponi effettuati 1.340 sono risultati positivi. Dato in linea con la media regionale. Il tasso di positività scolastico piemontese è del 23,77%, quello cuneese del 24,04%. Nel rapporto positivi/tamponi la Granda è la terza miglior provincia per tasso di positività degli studenti, la quarta tra il personale scolastico

Covid a scuola, un positivo ogni quattro tamponi negli istituti del Cuneese: dato migliore rispetto ad altre province piemontesi

Sono 27.440 studenti e 10.370 operatori scolatici piemontesi ad essersi sottoposti a tampone molecolare dall’inizio dell’anno scolastico. E’ quanto si evince dal report esposto dall’assessore regionale alla Sanità Luigi Genesio Icardi a seguito dell’interrogazione presentata a Palazzo Lascaris dalla consigliera pentastellata Francesca Frediani.

Il livello di contagio nelle scuole del Piemonte prende in esame un periodo che va dal 18 settembre (a pochi giorni dalla prima campanella suonata lunedì 14 settembre) al 16 novembre.

Considerando il dato complessivo sono 5.625 gli studenti ad essere risultati positivi al Covid-19 corrispondente al 20,5% di quanti si sono sottoposti a tampone.

Percentuale che aumenta se si considerano i 3.364 docenti e operatori scolastici che hanno contratto il nuovo coronavirus con un tasso di contagio del 32,44% rispetto agli screening.

La percentuale di positivi rispetto ai 37.810 tamponi effettuati nell'ambito scuola (con il dato aggregato di studenti e personale scolastico) è del 23,77%.

Il report prende in esame anche l’ultima settimana scolastica (dal 9 al 16 novembre). In questi giorni si sono sottoposti a tampone molecolare 2.414 studenti di cui 830 i positivi, ovvero il 34,38% dei “tamponati”. Mentre sui 1.428 sottoposti a tampone nello stesso periodo 720 sono stati accertati come contagiati (circa il 50%).

 

IL FOCUS SULLE SCUOLE CUNEESI


In provincia di Cuneo sono 4.169 gli studenti sottoposti a tampone molecolare dal 18 settembre al 16 novembre. Di questi 798 sono risultati positivi al Sars-Cov-2. Quindi il 19,14% degli studenti cuneesi sottoposti a screening risulta positivo.

Rispetto al totale degli alunni piemontesi positivi nello stesso periodo gli studenti della Granda rappresentano il 14,2% dei contagi.

Tra il personale operante nelle oltre 80 istituzioni scolastiche cuneesi si contano dal 18 settembre al 16 novembre 1.604 tamponi di cui 542 sono risultati positivi. Ovvero il 33,8% di percentuali di positività rispetto ai tamponi diagnosticati.

Nello stesso periodo preso in esame gli operatori e docenti cuneesi positivi rappresentano il 16,1% degli accertati contagiati totali del personale scolastico piemontese.

Nell'ambito scolastico cuneese (prendendo in esame il dato aggregato di studenti e personale) su 5.573 tamponi effettuati 1.340 sono risultati positivi. Il 24,04%, quindi, dei tamponi processati dal mondo-scuola in provincia di Cuneo è risultato positivo. Dato in linea con la media regionale.

 

CUNEO SECONDA PER NUMERI DI STUDENTI POSITIVI RISPETTO AL TOTALE, MA IL RAPPORTO POSITIVI-TAMPONI E' TRA I MIGLIORI

Cuneo, a livello quantitativo in Piemonte, è la seconda realtà dopo Torino per studenti risultati positivi. Seppure il dato della Città metropolitana torinese è decisamente più alto (qui gli studenti rappresentano il 55% dei positivi totali nei due mesi analizzati dal report). Dopo Cuneo (14,2%) seguono Novara (6%), Alessandria (12,2%), Biella (3,7%), Asti (3,3%), Vercelli (2,6%) e Vco (2,2%).

Così come è seconda per quanto riguarda l’incidenza del personale scolastico positivo rispetto al totale dei contagi tra operatori del Piemonte nello stesso periodo. Anche qui è prima Torino (43,8%). Segue a Cuneo (16,1%), Alessandria (5,7%), Novara (4,5%), Biella (4,3%), Asti (3,2%), Vco (2,3%) e Vercelli (2,1%).

Questi dati risentono, naturalmente, del numero dei tamponi presi in esame. Basti pensare che il capoluogo ha effettuato complessivamente 15.025 tamponi agli studenti (con 3.119 positivi). Nel Vco ne sono stati fatti appena 460 con 125 positivi.

Nel rapporto studenti positivi/tamponi Cuneo è la terza miglior provincia con una percentuale, come già detto, del 19,14%. Meglio della Granda solo Novara (18,62%) e Vercelli (12,39%). Il tasso peggiore tra gli studenti lo si registra a Biella (27,42%) seguito da Vco (27,17%), Asti (25,94%), Alessandria (22%) e Torino (20,76%).

Discorso analogo per il personale scolastico. Prendiamo sempre per esempio Torino che ha "tamponato" 3.760 tra operatori Ata e docenti con 1.472 positività. Nel Vco appena 154 con 77 positivi accertati.

Nel rapporto personale scolastico positivo/tamponi Cuneo è la quarta miglior provincia con una percentuale del 33,79%. Meglio della Granda Vercelli (19,44%), Alessandria (25,91%) e Asti (32,12%). Più alto il valore di Novara (37,04%), Torino (39,15%), Vco (50%) e Biella (51,44%).

GLI ULTIMI SETTE GIORNI DELLE SCUOLE CUNEESI

Negli ultimi 7 giorni (periodo 9-16 novembre) in provincia di Cuneo sono stati processati 256 tamponi di studenti, 92 hanno dato esito positivo, con un grado di positività del 32,93%. Gli studenti cuneesi positivi sono corrisposti al 4,1% degli alunni piemontesi positivi della settimana presa in esame.

Tra il 9 e il 16 novembre nel personale scolastico sono stati effettuati 116 tamponi con 74 accertate positività con un tasso di positività del 63,79%. Il personale scolastico cuneese è corrisposto al 10,3% di docenti e operatori positivi in Piemonte della settimana presa in esame.

L'aumento della percentuale di positività potrebbe riferirsi al fatto che nell'ultimo periodo il tampone molecolare è stato riservato con particolare specificità a chi presentava sintomatologia relativa al Covid-19. Questo rispetto alle settimane precedenti quando lo screening era più diffuso. 

Daniele Caponnetto

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium