/ Attualità

Attualità | 15 ottobre 2020, 08:15

L'ATO4 destina 4,3 milioni di euro alle aree colpite dagli eventi alluvionali

Il presidente Mauro Calderoni: "Un gesto che mette in mostra la solidarietà del nostro territorio, che di fronte ad eventi eccezionali, sa rispondere con atti concreti"

Mauro Calderoni

Mauro Calderoni

Lunedì 12 ottobre si è tenuta la Conferenza dell’Ente Ambito Cuneese nel quale è stata assunta una importante delibera in merito alla destinazione di una annualità del fondo riservato alle Unioni Montane (circa 4,3 milioni di euro), alle aree colpite dagli eventi alluvionali.

"Siamo, infatti, rimasti tutti profondamente addolorati da quanto successo in alcune vallate montane che sono state severamente colpite dal fenomeno alluvionale - commenta il presidente Mauro Calderoni - . Il passaggio del ciclone Alex, avvenuto il 2 ottobre, ha lasciato dietro di se una ferita profonda. Come molti ci siamo interrogati su come poter supportare quei territori che oggi sono chiamati a rialzarsi ed a rispondere a questa dura prova. Per quanto nelle possibilità dell’Ente d’Ambito cuneese, la Conferenza, all’unanimità, ha approvato una delibera, proposta dal presidente Calderoni, di destinare una annualità del fondo riservato alle Unioni Montane, a quelle aree colpite dagli eventi alluvionali".

Un gesto che mette in mostra la solidarietà del nostro territorio, che di fronte ad eventi eccezionali, sa rispondere con atti concreti. Si tratta di un fondo di circa 4,3 milioni di euro, che verranno interamente utilizzati per la realizzazione di opere destinate alla difesa e tutela dell’assetto idrogeologico, nonché al ripristino di quanto necessario”.

La delibera è stata valutata da tutti i componenti l’Ambito con grande coinvolgimento e quindi votata all’unanimità.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium