/ Eventi

Eventi | 11 ottobre 2020, 09:35

Non sai cosa fare questa domenica? Ecco qualche idea per trascorrerla in Granda

Questi sono alcuni degli eventi in programma per oggi, domenica 11 ottobre, organizzati in sicurezza per noi, tra fiere, spettacoli, musica, enogastronomia, iniziative culturali e luoghi d’arte da visitare

Non sai cosa fare questa domenica? Ecco qualche idea per trascorrerla in Granda

 

Eventi, concerti, spettacoli e visite guidate, per salvaguardare la nostra salute e quella degli organizzatori, sono regolati secondo le norme nazionali e le Linee guida della Regione Piemonte in vigore per prevenire il contagio da coronavirus: siamo tutti invitati al rispetto delle regole. Nel rispetto dell’ultimo DPCM di ottobre è obbligatorio indossare correttamente la mascherina anche all’aperto; per alcune iniziative è necessaria la prenotazione. Se vuoi essere aggiornato eventuali variazioni di programma dipendenti dalle condizioni meteo o conseguenti all’emergenza sanitaria Covid 19, consulta le pagine Facebook o i siti degli organizzatori.

Altri suggerimenti per trascorrere il tuo tempo libero li trovi su: www.cuneoholiday.com e www.langheroero.it.


Manifestazioni, mercatini, sagre e fiere


Ad Alba prosegue la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco con un ricco programma. Il cortile della Maddalena sarà aperto dalle 9.30 alle 19.30, con il mercato Mondiale del Tartufo e di Alba Qualità; sarà possibile acquistare e degustare tartufi e prodotti tipici. I tradizionali appuntamenti con i sensi saranno ospitati in sala Beppe Fenoglio. Chi vorrà andare alla scoperta del tartufo potrà prendere parte ad una delle sessioni di Analisi sensoriale del Tartufo (oggi alle 11, 15 e 17). Il vino non avrà più segreti con le Wine Tasting Experience. Per i bambini Alba Truffle Bimbi è un luogo di divertimento, ma senza mai tralasciare l’aspetto didattico e educativo.

Oggi, domenica 11 ottobre Albaromatica sarà allestita dalle 10 alle 20 nel Salotto dei gusti e dei profumi di piazza Risorgimento. Saranno presenti varie aziende selezionate per i loro prodotti: dalle caramelle agli sciroppi alla menta, saponi naturali, detersivi bio, tisane e decotti, cosmesi naturale, amari e distillati, zafferano.

Info e programma: www.fieradeltartufo.org e www.facebook.com/tartufobiancoalba


La nona edizione di Sulle strade del Dogliani è stata organizzata quest’anno in un’unica piazza, dove i visitatori potranno in tutta sicurezza degustare le specialità enogastronomiche. Un’offerta gustosa per un’opportunità unica che si potrà cogliere dalle 10 alle 19 di oggi, domenica 11 ottobre, nei giardini del palazzo comunale di Dogliani, accanto alla Bottega, dove saranno presenti anche tavoli per la degustazione.

Il mercatino delle bontà permetterà di trovare miele, frutta, verdura e conserve, robiole di capra, dolci alla nocciola, salumi, trote affumicate, formaggi di pecora delle Langhe, patate dell’alta valle Belbo, torte di patate, castagne e caldarroste. Per tutto il giorno ci sarà la possibilità di degustare piattini di specialità gastronomiche e oltre 150 vini dei 50 produttori associati alla Bottega del vino Dogliani Docg. Alle 11 si terrà il laboratorio del gusto sui formaggi freschi e stagionati di capra e di pecora dei giovani pastori delle Langhe. Alle 12 è previsto l’aperitivo musicale con la banda musicale “Il risveglio di Dogliani”. Altre iniziative animeranno il pomeriggio, accompagnando i visitatori lungo una passeggiata tra le piacevolezze gastronomiche e i vini locali. Info: www.facebook.com/bottegadelvinodogliani



Oggi, domenica 11 ottobre a Piozzo si festeggia l’arrivo dell’autunno al Baladin Open Garden.

Dalle 10.30 alle 17, sono in programma visite guidate su prenotazione dal sito. Chi non prenoterà, potrà farlo direttamente sul posto e sarà inserito nel primo turno disponibile.

A pranzo, menù dedicato alla zucca preparato da Christian Meloni Delrio, chef del Baladin Open Garden Bistrot. Il servizio sarà self-service senza bisogno di prenotazioni.

Gli agricoltori di Piozzo saranno presenti con i loro banchi dove si potranno trovare decine di qualità di zucca anche quelle ornamentali e i prodotti dei loro orti.

Alla spina la Zucca Baladin , la birra dell’evento! Si potranno scoprire centinaia di varietà di zucche visitando la mostra allestita nel giardino. Andrea Bertone porterà la zucca gigante di oltre 300 chilogrammi.

Non si prendono prenotazioni per il pranzo e si ricorda che la mascherina è sempre obbligatoria per chi non è seduto ai tavoli.

Info: www.baladin.it/eventi/la-zucca-al-baladin-open-garden


Questo fine settimana a Faule è in programma la 24° Festa della Bagna Caoda che proseguirà fino al 13 ottobre. Gli abitanti del paese invitano a gustare il tipico piatto che, con i suoi ingredienti, racconta la storia e trasmette il calore della gente del posto. Per dare a tutti l'opportunità di assaggiare questa antica e piemontesissima ricetta contadina sono previsti alcuni momenti gastronomici. Prenotazione obbligatoria. Oggi, domenica 11 ottobre, sarà possibile degustarla a pranzo e a cena. Domenica per le vie del paese ci sarà il mercatino dei prodotti tipici e nei giorni della manifestazione sarà attivo il Luna Park.

Info:  www.comune.faule.cn.it 


A Frabosa Soprana prosegue anche oggi, domenica 11 ottobre, la manifestazione “Castagne e coltelli”, grande castagnata che vanta più di 40 edizioni di storia.

Negli anni è diventata un evento che richiama l'interesse di un pubblico sempre più ampio coniugando tradizione e gusto. Castagne e Coltelli è un evento che nasce dalla collaborazione delle due associazioni presenti sul territorio "Ass. Turistica Pro loco" e "Frabousan Ki Taiou" entrambe promuovendo il territorio valorizzando e preservando cultura e tradizione locale. Questa manifestazione coniuga due prodotti tipici delle nostre vallate "La castagna" e "Ferri taglienti", autentici coltelli frabosani.

Appuntamento oggi dalle 10 alle 19. Info e programma: www.frabosa.com



A Saluzzo appuntamento con MercAntico”, uno degli eventi che più caratterizzano l'autunno e la primavera della città, ritorna nella sua sede storica, tra le piazze e le strade del centro. Decine di espositori saranno protagonisti a Saluzzo oggi, dalle 7 alle 18,30, lungo le vie del centro storico.

Oggetti, mobili e arredamento per la casa torneranno a invadere le strade di Saluzzo per gli appassionati del vintage e del collezionismo. Info: www.fondazionebertoni.it

 

A Caraglio oggi, domenica 11 ottobre, la mostra mercato “Di filo in filo” presso il Filatoio Rosso di Caraglio aprirà al pubblico dalle 9.00 alle 19.00 con ingresso libero. Sono in programma dimostrazioni, esposizione e vendita dei prodotti dell’artigianato tessile. Oggi ci sarà anche la XVI^ edizione di “CARAVANCARAJ”, kermesse di spettacoli all’aperto ad ingresso libero con posti limitati. Il calendario della giornata, organizzata da Santibriganti Teatro prevede alle 11.30, alle 14.30 e alle 16.30 lo spettacolo itinerante da circo “Divertimento in movimento”. Alle 15.30, nel piazzale del Filatoio, avrà inizio il “Concerto in sogno”. Infine, alle 17.00, sempre nel piazzale del Filatoio, Luisa Trompetto di Storie di Piazza darà vita ad “Animali di piazza”, spettacolo coinvolgente e poetico per i piccoli e per i grandi. All’interno del Filatoio Rosso sarà possibile visitare la mostra: ‘Un set alla moda. Un secolo di cinema italiano tra fotografia e costumi’ e il Museo del setificio piemontese. Info: www.comune.caraglio.cn.it - www.santibriganti.it


Il Museo del vino (Wimu) di Barolo ripropone oggi, domenica 11 ottobre, l’iniziativa dedicata ai più piccoli per scoprire gli allestimenti accompagnati dalla famiglia grazie a un gioco in sicurezza. Le visite del Wimu delle famiglie sono in modalità fai da te dalle 10.30 alle 19 (ultimo ingresso alle 18). Chi intraprende la visita nel castello Falletti può acquistare in biglietteria il Diario di viaggio, simile al libretto sul quale i viaggiatori di un tempo appuntavano le loro avventure. Info: www.barolofoundation.it

A Cherasco oggi, domenica 11 ottobre appassionati di veicoli d’antan si ritroveranno in piazza del Municipio per partecipare al Raduno d’autunno promosso dal club Ruote d’epoca Cherasco. Previsto un tour nella Granda (partenza ore 9.45), con tappa allo stabilimento Valgrana di Scarnafigi e pranzo al Palaexpo (ore 13). La quota di partecipazione è di 10 euro, più altri 35 per il pranzo. Info: www.ruotedepocacherasco.it

A Demonte quest’anno la Fiera di San Luca sarà in forma ridotta e rivisitata. Oggi, domenica 11 ottobre, a partire dalle 9 in piazza Renzo Spada, ci sarà la mostra di bovini e ovicaprini della valle (premiazioni degli allevatori alle 12 al palatenda). Sempre in piazza Spada sarà allestita l’esposizione di prodotti ortofrutticoli e caseari locali con trattori d’epoca. Dalle 11.30 alle 13 e dalle 16 alle 17.30, il “trattore musicale” del gruppo “Al Raseef”, fanfara arabo/balcanica proveniente da Ramallah in Palestina e composta prevalentemente da strumenti a fiato, girerà nel centro del paese e lungo la strada per la frazione Madonna del Pino per animare la giornata.

Oggi sono anche in programma due momenti di visite guidate al patrimonio culturale di Demonte, una al mattino alle 11 e l’altra nel pomeriggio alle 15 (ritrovo davanti palazzo Borelli 10 minuti prima della partenza).

Info e programma: www.facebook.com/ufficioturistico.demontevallestura

Per gli eventi musicali vedi: www.facebook.com/musicamorfosi


L’Ecomuseo Terra del Castelmagno propone per oggi, domenica 11 ottobre, una giornata aperta per raccontare al pubblico il lavoro creativo iniziato dall’artista Johannes Pfeiffer. La giornata si aprirà alle 10 al Museo Terra del Castelmagno in frazione San Pietro a Monterosso Grana con un incontro informale con i protagonisti della residenza che racconteranno il processo creativo di questi mesi. Oltre a Johannes Pfeiffer, Simone Sims Longo, Dario Anghilante e alla direttrice artistica Valentina Musmeci, in apertura interverrà un rappresentante dell’associazione culturale La Cevitou, co-organizzatrice della residenza con l’Ecomuseo, previsto anche un contributo di Claudia Chiappino (ingegnere minerario). Alle 14 partirà una passeggiata animata nei luoghi delle cave d’ardesia con performance teatrale di Dario Anghilante e del Coro La Cevitou e installazioni sonore di Simon Sims Longo. A seguire inaugurazione dell’opera di land art realizzata da Pfeiffer. Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria.

Info e programma: www.facebook.com/Lu-Corou-de-la-Cevitou



Concerti e spettacoli


Oggi, domenica 11 ottobre, alle 16,30 presso la Chiesa della Croce Nera (piazzetta San Nicola) a Saluzzo, si terrà un concerto dedicato al Caffè Zimmerman di Lipsia.

Due personaggi del calibro di Georg Philip Telemann e Johann Sebastian Bach e una associazione musicale come il Collegium Musicum. È dalla combinazione di questi elementi che nasce il concerto pubblico: la Zimmermannsche Kaffeehaus fra il 1720 e il 1741 organizza concerti per un pubblico che oggi definiremmo “borghese”, e ospita fra le altre cose la prima esecuzione della Cantata del Caffè composta da J.S. Bach su libretto di Picander. Ingresso 8 euro, ridotto 5 euro. Prenotazione obbligatoria al numero 393 6899470

Info: www.amicimusicasavigliano.org/recondite-armonie-2020



Alba Music Festival ripropone per l’autunno Classica, rassegna diretta da Giuseppe Nova e Jeff Silberschlag, ogni domenica dall’11 ottobre al 29 novembre, alle 11 in San Giuseppe ad Alba. Oggi ci sarà l’esibizione del duo Maclé, composto da Sabrina Dente e Annamaria Garibaldi, che eseguiranno a quattro mani con il pianoforte brani di George Gershwin e Astor Piazzolla. L’ingresso ai concerti seguirà le norme vigenti con prevendita sul Web o all’ingresso il giorno stesso. L’abbonamento agli otto concerti costa 24 euro Ingresso singolo con prevendita e posto riservato: 12 euro. Ingresso gratuito per i minori di 10 anni.

Info: www.albamusicfestival.com e www.facebook.com/albamusicfestivalital


Quest’anno ricorrono i 250 anni dalla nascita del compositore Ludwig van Beethoven e anche Bra rende omaggio al grande musicista con la rassegna “Beethoven 2020”, due concerti dedicati alle sue più celebri sonate per pianoforte. Secondo e ultimo appuntamento è per oggi, domenica 11 ottobre, alle 21 nella chiesa di Sant’Antonino (via Vittorio Emanuele II). Il pianista Matteo Costa presenterà le opere 10 n. 2, 31 n. 3 e 81 a. Partecipazione libera su prenotazione al numero telefonico 0172/43.01.85. Verrà misurata la temperatura all’ingresso del pubblico e sarà necessario indossare la mascherina.

Info: www.turismoinbra.it


Continua, a Magliano Alfieri, il programma del Magliano Classic Festival: seconda fase di una prima edizione “di lancio” proposta in sinergia tra il Comune e dall'associazione “Le arti riflesse”. Oggi, domenica 11 ottobre, alle 21, al centro della scena ci sarà “Per quattro e otto corde” insieme a Markus Placci al violino e allo stesso Massimo Macrì al violoncello: con le armonie di Bach, Kresler, Cervellò e Ysaye. L'evento si svolgerà presso il salone polifunzionale “Riez” di frazione Sant'Antonio, ad ingresso libero sino ad esaurimento dei posti disponibili. Consigliata la prenotazione.

Info: www.facebook.com/Magliano-Alfieri-Classic-Festival



Castelli, beni artistici e giardini


Oggi, domenica 11 ottobre, i visitatori potranno immergersi tra le sale del piano nobile del castello di Rocca de’ Baldi dove scorrono storie di vita pubblica e privata, tra Seicento e Ottocento, dell’importante famiglia Morozzo della Rocca. Il Museo Etnografico “Augusto Doro” racconta la nascita e lo sviluppo del nostro territorio, plasmato dal lavoro paziente e secolare dell’uomo, attraverso scenografici allestimenti, documentazioni fotografiche, video. Oltre al castello, sarà aperto ai visitatori il grande parco. Apertura dalle ore 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 17.30. Possibile pranzare all’Osteria del castello con prenotazione obbligatoria. Info: www.facebook.com/roccadebaldi


Questa domenica al Forte di Vinadio è in programma l’ultimo appuntamento con il programma per famiglie “Fortemente Eco”. Alle 15 “Vinadio virtual realty”, un’esperienza immersiva e coinvolgente alla scoperta dei particolari del Forte. Alle 16 laboratorio eco-friendly “Borsa mangia dolci”, durante i quali i bambini potranno dare vita a una perfetta “bat-bag” di Halloween grazie a pochi e semplici materiali di scarto. Ai bambini verranno dati in omaggio l’astuccio #seituecocompatibile? realizzato con teli di recupero dall’azienda Giesse Logistica, una bottiglietta SanThè delle Fonti di Vinadio e i gadget del progetto Pluf!. Biglietto: 8 euro a bambino, gratuito per gli adulti (massimo due accompagnatori). La tariffa è comprensiva di ingresso al Forte, visita, laboratorio e materiali didattici. Prenotazione obbligatoria. Info: www.fortedivinadio.com e www.facebook.com/fortedivinadio


Ultimo appuntamento dell’anno oggi, domenica 11 ottobre, dalle 14.30 alle 18 per visitare la chiesa e abbazia di San Costanzo al Monte a Villar San Costanzo. La chiesa gotica risalente al 1190 e proprietà in parte della Curia e parrocchia e in parte della Provincia di Cuneo, è tornata a rivivere grazie all’importante intervento di restauro e consolidamento statico conclusosi nel 2019 dopo tre anni. Info: http://provillar.it nella sezione calendario aperture

e www.chiesasancostanzo.it


Questa domenica a Monticello d’Alba alle ore 15, nel cortile del Castello, andrà in scena lo spettacolo teatrale «Il testamento dell’ortolano» con Massimo Barbero e la regia di Patrizia Camatel: un monologo tratto da un racconto di Antonio Catalano, eclettico artista, dove il sapore è quello di una fiaba antica, ma dai contenuti attuali.

L’orto diventa un luogo in cui specchiarsi, in cui ritrovare le vicende famigliari, in cui scoprire il legame plurimillenario tra l’umanità e la Terra. L’orto come luogo della Cura: dove ci si prende cura della terra, e dove la terra cura il corpo e l’anima.

All’interno del Castello, durante le visite e gli incontri si raccomandano l’uso della mascherina e l’attenzione alle regole di distanziamento.

Info: www.roerodimonticello.it e www.facebook.com/CastelloRoero


Oggi, domenica 11 ottobre sarà possibile salire sul doppio campanile della cattedrale di San Lorenzo ad Alba. La costruzione romanica è uno dei monumenti più rappresentativi della città e ne caratterizza il profilo del centro insieme alle torri medievali. Le guide del Museo diocesano (Mudi) accompagneranno i visitatori attraverso la storia tra le mura dei due campanili, tra le quali c’è la scala che raggiunge la sommità della torre dalla quale è possibile ammirare dall’alto la città dalle cento torri. Nella stessa visita è compreso il percorso archeologico sotto la cattedrale e il lapidario, dove si conservano i reperti di epoca romana e medievale, con tracce delle successive ricostruzioni della chiesa, dal VI secolo alla cattedrale fatta ricostruire dal vescovo Andrea Novelli. I turni di visita saranno due, alle 15 e alle 16. Il Mudi consiglia di prenotare la partecipazione, poiché i posti sono limitati. L’entrata è alla base del campanile, in piazza Rossetti.

Info: www.visitmudi.it e www.facebook.com/museo.alba


Ultime settimane per poter visitare i giardini di Villa Bricherasio sulla collina saluzzese lungo via Bodoni. I 12 mila metri quadri di superficie del giardino, divisi in 3 sezioni fitoclimatiche (mediterranea, temperata fredda e continentale) ospitano 5 mila specie differenti per un totale di oltre 50 mila piante. Villa Bricherasio è aperta al pubblico fino a fine ottobre, tutti i giorni dal martedì alla domenica con orario dalle 9 alle 18,30.

Solidarietà e attività di volontariato

In programma nel week end dal 9 all’11 ottobre la 35° edizione dell’iniziativa benefica “Strafossan”. La corsa rappresenta da 35 anni per la città, un momento benefico al sostegno di servizi utili alla comunità.  Nonostante l’emergenza sanitaria da Covid-19 il comitato non ha voluto rinunciare alla raccolta fondi, destinando tutto il ricavato a sostegno delle scuole di qualsivoglia ordine e grado.
I pettorali possono essere acquistati al botteghino allestito in piazzetta Manfredi aperto dal lunedì al venerdì con orario 10-12; 17,30-19, il sabato 9-12; 17,30-19 (il sabato mattina è presente anche un banchetto al mercato di piazza d’Armi) e la domenica 9-12. Il contributo richiesto è di 5 euro ed è possibile scegliere a quale scuola destinare il proprio contributo. Alla consegna del pettorale i partecipanti riceveranno anche una borraccia di alluminio in omaggio. Info: www.strafossan.it e www.facebook.com/strafossan

 

Bruna Aimar

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium