/ Politica

Politica | 03 ottobre 2020, 15:08

Variante contestata al Sindaco di Alba, Carlo Bo respinge le accuse

"L’atteggiamento assunto dalla minoranza in consiglio comunale mi stupisce a maggior ragione considerando che l'opposizione ha votato favorevolmente per ben due volte la medesima delibera"

Il sindaco di Alba, Carlo Bo

Il sindaco di Alba, Carlo Bo

Dopo la conferenza stampa indetta dall'opposizione consiliare albese, il primo cittadino della capitale delle Langhe, Carlo Bo, replica alle accuse.

"Con la variante n. 9 al piano regolatore risolviamo un problema già noto fin dal 2018 alla precedente Amministrazione, rendendo possibile un cambio di destinazione d’uso, già consentito dal Piano regolatore.
Abbiamo, così, posto rimedio a un’anomalia, correggendo una norma errata e iniqua che gli stessi uffici comunali avevano definito illogica.
Respingo con forza ogni accusa e rivendico che non esista alcun conflitto di interessi, men che meno alcun vantaggio personale.
E non tollero si dica che la nostra amministrazione abbia agito per interessi particolari, visto l’impegno che profondiamo in totale trasparenza ogni giorno nell’interesse dei cittadini, ancor più negli ultimi mesi di emergenza sanitaria.
L’atteggiamento assunto dalla minoranza in consiglio comunale mi stupisce a maggior ragione considerando che l'opposizione ha votato favorevolmente per ben due volte la medesima delibera"
.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium