/ Scuola e corsi

Scuola e corsi | 25 settembre 2020, 11:23

Attività educative e formative del Comune per le scuole albesi

Realizzato dall’Informagiovani il nuovo catalogo per l’anno scolastico 2020/2021

Attività educative e formative del Comune per le scuole albesi

Le scuole di Alba stanno ricevendo in questi giorni i cataloghi realizzati dall’Ufficio Informagiovani con le moltissime proposte formative ed educative in programma per il nuovo anno scolastico. 

Le proposte, rivolte alle scuole per l’infanzia, alle scuole primarie e a quelle secondarie di primo e secondo grado, sono predisposte dal Comune di Alba, in parte direttamente dai suoi uffici, in parte grazie a collaborazioni con enti pubblici, enti del privato sociale e associazioni del territorio. 

Le proposte toccano diverse tematiche: 

L’Ufficio Informagiovani e Politiche Giovanili si concentra principalmente sull’orientamento scolastico e professionale, con l’intento di supportare i ragazzi nel momento cruciale della scelta del percorso di crescita e formazione. Tra le attività organizzate ci sono i Saloni dell’Orientamento, i Colloqui Orientativi e gli incontri finalizzati ad acquisire strumenti per una futura ricerca attiva del lavoro.
Sono poi previsti incontri volti a promuovere la mobilità e le opportunità di lavoro e di studio che l’Europa offre ai suoi cittadini. 

L’Ufficio Pace propone percorsi volti a far maturare la consapevolezza dello stare bene con se stessi e con gli altri, per favorire lo sviluppo di una cultura della pace attraverso i progetti quali “Emozioni in gioco” per l’infanzia e “Io cresco con gli altri” per la primaria. 

Il Servizio stranieri si occupa di attività legate all’integrazione ed in specifico offre un servizio di informazione, rivolto agli studenti che hanno raggiunto la maggiore età, per dare indicazioni specifiche sulle normative attualmente vigenti. Nell’ambito delle attività del “Tavolo Intercultura” attiva un modulo formativo rivolto agli insegnanti di tutti gli ordini di Scuola. 

La Consulta comunale del volontariato, in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato “Società Solidale”, intende far conoscere, attraverso video e interviste, le associazioni di volontariato presenti sul territorio, con lo scopo di confrontarsi, su queste tematiche, con i giovani e di sollecitarli a diventare volontari attivi. 

Il Teatro Sociale sta lavorando alla programmazione degli spettacoli in attesa l’emergenza sanitaria consenta la ripartenza a pieno ritmo delle attività dello spettacolo dal vivo per dare continuità agli spettacoli rivolti alle scuole e al Festival “Il Teatro dei Ragazzi”: punti di forza delle stagioni teatrali. 

Il Museo Civico ha ideato percorsi di visita e di approfondimento, differenziati per i vari ordini scolastici, con lo scopo di favorire la conoscenza del territorio dal punto di vista storico-archeologico. 

La Polizia municipale propone un percorso rivolto agli alunni della scuola primaria sulle tematiche relative alla conoscenza delle norme sulla circolazione stradale nei centri abitati. 

Molte sono inoltre le preziose collaborazioni che l’Ufficio Informagiovani ha messo in atto con altri enti quali: Consorzio Socio Assistenziale Alba Langhe e Roero, APRO Formazione Professionale, Egea, Garante comunale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, Caritas Diocesana, Cooperativa Sociale ORSO, Consorzio di Iniziative Sociali e numerose associazioni come: Emergency, Kairon, Deina Torino, Arcobaleno. 

Alcuni di questi progetti sono possibili grazie al contributo di Regione Piemonte e Fondazione CRC di Cuneo. 

“L’Ufficio Informagiovani – dichiara l’Assessore alle Politiche Giovanili e Cultura Carlotta Boffa - è una realtà molto attiva a livello cittadino. Oltre all’attività di sportello volta a fornire informazioni utili ai giovani, svolge una capillare attività di formazione all’interno delle scuole cittadine. Nonostante la situazione di grande incertezza dovuta all’emergenza pandemica abbiamo deciso, in accordo con le scuole, di presentare i cataloghi Progetti_Scuola 2020-2021 e dare continuità a progetti ormai consolidati. Per alcune delle proposte è prevista fin d’ora la formula da remoto, mentre per altri è già stata prevista una rimodulazione del progetto mantenendo inalterata la finalità del progetto stesso”.  

Commenta l’Assessore ai Servizi Sociali e Volontariato Elisa Boschiazzo - “Enti ed Associazioni del territorio, con l’importante sostegno dei volontari, offrono agli studenti di tutte le età la possibilità di prendere parte a laboratori, corsi, iniziative educative e di intrattenimento e molto altro ancora. Si rinnova in questo modo l’impegno a comporre un programma di attività che ha a cuore tematiche come la solidarietà, la formazione dei nuovi cittadini e l’inclusione sociale.” 

Novità di quest’anno è che l’ufficio Informagiovani, servizio facente capo all’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Alba, ha cambiato sede trasferendosi, dall’ormai storica HZone, in via General Govone 11 presso gli Uffici della Ripartizione Socio Educativa e Culturale. 

Tra le tante attività, l’ufficio supporta nella stesura del curriculum vitae e fornisce informazioni sul mondo del lavoro, sulla formazione e sulla mobilità all’estero. 

Gli operatori dell’Informagiovani, nel rispetto delle norme legate all’emergenza sanitaria tutto’ora in corso, ricevono solo su appuntamento: è necessario chiamare i numeri 0173 292348/349 oppure inviare una e-mail a:  informagiovani@comune.alba.cn.it


comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium