/ Solidarietà

Solidarietà | 22 settembre 2020, 11:48

AIDO "in team" In "Granda" un progetto ambizioso che guarda al futuro

Lavoreranno insieme per ridare una speranza di vita ai 8400 malati in lista d'attesa

AIDO "in team" In "Granda" un progetto ambizioso che guarda al futuro


Il concetto che pone una realtà "operativa" a portare risultato ed esser vincente è di certo il concetto di Team.

Ecco allora che nell'ambito del periodico rinnovo delle risorse che in modo volontario e gratuito devolvono il tempo libero a disposizione di chi soffre, in questo caso, in lista d'attesa per un trapianto, che AIDO, Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule Sezione Provinciale di Cuneo, ha messo in discussione ed approvato un modus operandi differente dove sulla carta formalmente ed ufficialmente esiste sì un Presidente, un Vice e "via andare", ma fondamentalmente l'attività associativa sarà svolta da un Team e da gruppi di lavoro che con una sana condivisione potranno ottenere il massimo risultato unendo forze ed energie.

Lavoreranno pertanto in modo generoso per ridare una speranza di vita ai 8400 malati in lista d'attesa 

Anna Abbona, PierTeresio Cagnasso, Marco Cerato, Gianfranco Filippi, Enrico Giraudo, Gilberto Magagna, Ivano Parola, Sergio Provera, Paola Rinaldi, Giuseppe Sibona, Cecilia Sobrero, Massimo Sasso, Massimo Somaglia, Gianfranco Vergnano e Bruno Vottero. 

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium