/ Politica

Politica | 19 settembre 2020, 09:01

Gancia (Lega): "Violenza sulle donne. Da sentenza del Tribunale di Milano ennesimo messaggio sbagliato"

Riceviamo e pubblichiamo

Gancia (Lega): "Violenza sulle donne. Da sentenza del Tribunale di Milano ennesimo messaggio sbagliato"

 Spiace doverlo dire ma la sentenza del Tribunale di Milano che condanna a soli 4 anni un uomo che ha sequestrato, massacrato di botte, violentato per ora e minacciato di morte la propria convivente, rappresenta un messaggio sbagliato.

In Italia purtroppo ogni 15 minuti una donna in Italia subisce un’aggressione fisica o sessuale, per una media di 88 vittime al giorno.

È un bollettino di guerra, ma sentenze di questo genere non fanno altro che aggravare la situazione.

Dare 4 anni ad un uomo che massacra di botte e stupra una donna è come violentarla un’altra volta...

Lo afferma l’on. Gianna Gancia, parlamentare europeo della Lega

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium