/ Attualità

Attualità | 17 settembre 2020, 08:13

Bra, domenica 20 settembre torna l'appuntamento con il Mercato della Terra

Tante bancarelle di prodotti a km zero vi aspettano, dalle 8 alle 17, sotto la storica ala di corso Garibaldi

Bra, domenica 20 settembre torna l'appuntamento con il Mercato della Terra

Una buona notizia! Il 20 settembre, come ogni terza domenica del mese, torna l’appuntamento con il Mercato della Terra, una di quelle iniziative che avvicina i produttori ai consumatori e la genuinità alla città.

L’estate sta finendo, perciò consoliamoci con le tante bancarelle di prodotti a km zero, che si troveranno schierate sotto i portici di corso Garibaldi, dalle 8 alle 17, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid. L’evento è appoggiato dal Comune di Bra e dal Mercato Campagna Amica al fine di premiare un’enogastronomia di assoluta eccellenza.

Il Mercato della Terra non è un Mercato qualunque, è coerente con la filosofia Slow Food, per fare la spesa di prodotti locali e di stagione, presentati solo da chi produce quello che vende: prezzi equi per chi compra e chi produce.

L’assortimento è garantito: dai banchi di frutta e verdura, succhi e confetture a quelli di formaggi freschi e stagionati, fino all’angolo del miele, delle spezie, del riso, delle trote e del pane artigianale. Stuzzicante l’offerta della carne con tagli ricercati di faraona, pollo, coniglio e, per quelli sempre di fretta, anche salumi e rolate subito pronte in padella. Per chiudere in bellezza il pranzo della festa, ecco un caleidoscopio di dolci a base di nocciole e corner vendita di pregiati vini. 

Inutile dirvi che gentilezza, disponibilità e cortesia sono il valore aggiunto della manifestazione. I profili social dei produttori, immancabili per la promozione sul web delle rispettive eccellenze, sono pronti a farvi venire l’acquolina in bocca.

Ma il Mercato della Terra non vuole solo offrire ai suoi avventori prodotti genuini. “Questo mercato è un modo unico per riportare i cittadini a contatto diretto con chi produce - spiegano dalla locale Condotta Slow Food - e si inserisce in un momento in cui Bra sta portando avanti una battaglia ambientale per una città più sostenibile”.

Parole d’ordine? Buono, pulito e giusto.

Silvia Gullino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium